Licenza Google scaduta sugli Smartphone Huawei

Anche se Huawei aveva garantito continui aggiornamenti, oggi la prospettiva che si presenta per il grande colosso della telefonia è ben diversa a seguito delle sanzioni da parte dell’America. Infatti le società americane che hanno collaborato fino a poco tempo fa con la società cinese in modo libero, ora si ritrovano a fronteggiare una partecipazione molto limitata a causa delle sanzioni e restrizioni inflitte.

Huawei senza Google: Il sistema verrà aggiornato?

Come riportato dal Washington Post, Huawei aveva una licenza prorogata con scadenza il 13 Agosto 2020 e ad oggi non è stata rinnovata seppur temporaneamente. Ma cosa accade ora che la licenza è scaduta?

Con la licenza non rinnovata, Huawei si ritroverà a non avere la collaborazione di Google e questo comporta diversi limiti non indifferenti. Quindi rimuovendo Google dagli smartphone prodotti da Huawei, non ci saranno più aggiornamenti del sistema operativo Android, la possibilità di interagire con tutte le applicazioni Google in relazione ai vari social network e molto altro.

E per gli utenti che utilizzano Android e tutte le app collegate, questa non è proprio una bella notizia. Qualora si avverasse questa premessa, per Huawei ci sarebbe una vera e propria possibilità di risentirne anche economicamente.

Applicazioni non aggiornate

Se anche si attuasse questo scenario, di certo Huawei non starà con le mani in mano ma provvederà ad aggiornamenti mirati per garantire la sicurezza dei propri dispositivi. Ma questo vale anche per l’altra parte in causa, ovvero che Google non potrà testare i suoi software e aggiornamenti su macchine Huawei. E se è vero che i nuovi smartphone potrebbero essere esenti da sistema operativo firmato Google, è anche vero che molti utenti sono provvisti di Smartphone con già delle applicazioni installate che non riceverebbero aggiornamento. Basti pensare ad applicazioni come YouTube, Playstore, Google Map e molto altro. Tali app potrebbero subire dei malfunzionamenti non indifferenti. Lo stesso vale per app di pagamento, che si ritroverebbero in seria difficoltà in caso di mancato aggiornamento.

Insomma staremo a vedere nelle prossime settimane quale sarà il risvolto della situazione, al momento né Google né Huawei hanno rilasciato dichiarazioni.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento