Tik Tok VS Reels: Cosa cambia? Confronto e differenze

Dopo il grande successo di Tok Tok, specialmente tra i più giovani, ecco avvicinarsi Reels, il nuovo sistema di Instagram con cui Zuckerber propone la sua alternativa. Ma è un clone o c’è di più? Andiamo a scoprirlo insieme.

Tik Tok VS Reels: Somiglianze e differenze

Tok Tok è una piattaforma cinese che ha spopolato tra i teenager proprio per i contenuti simpatici e la possibilità di personalizzazione. Tramite l’applicazione, facilmente scaricabile dallo store del proprio smartphone, è possibile registrare clip video, modificarli, aumentarne e diminuirne la velocità e impostare su di essi delle tracce musicali, tracce di film completamente sincronizzate con il lip sync. Ed è proprio in questi ultimi tempi che nasce una nuova piattaforma molto simile a Tok Tok chiamata Reels, disponibile sia su Android che iOS e che non permette solo di fare queste clip montate ma, grazie all’utilizzo di Instagram, è possibile inserirle nella storia, spedirle ai propri contatti anche tramite un semplice messaggio o inserirle in apposita sezione chiamata “Top Reels”. 

Con Reels, al contrario di Tik Tok,  è possibile anche caricare video già realizzati o precedentemente modificati e inserire un brano direttamente dalla libreria di Facebook. E’ possibile inserire transizioni ma non filtri come invece sono presenti sulla nota piattaforma cinese. Ed è proprio questa novità che ha portato molti utenti a caricare vecchi filmati di Tik Tok su Reels il giorno del lancio. Ma andiamo a vedere da vicino quali sono le cose simili e quali le differenze.

  • Su Tik Tok è possibile registrare clip video fino a 60 Secondi
  • Su Reels è possibile registrare clip video fino ad un massimo di 15 secondi
  • Su Tik Tok è possibile registrare il video in tempo reale
  • Su Reels è possibile caricare video già registrati e precedentemente modificati
  • Su Tik Tok sono disponibili vari filtri da applicare ai propri video
  • Su Reels sono disponibili transizioni ma non filtri
  • Su Tik Tok gli strumenti di editing sono a destra dello schermo
  • Su Reels gli strumenti di editing sono a sinistra dello schermo

Insomma, seppur si discostano in piccoli particolari, in realtà le due applicazioni sembrano molto simili e pronti a darsi battaglia. Vedremo in futuro quale delle due offrirà più innovazioni e possibilità di condivisione. La cosa certa è che il creatore di Reels è pronto a sfidare il suo avversario con una solida base social alle spalle.

Reels

Per poter realizzare un video su Reels, basterà accedere alla fotocamera di Instagram e registrare il video o decidere di caricarlo direttamente se ne avete già uno presente. Una volta registrato o caricato, avrete la possibilità di aggiungere musica, decidere se accelerare il video o diminuirne la velocità. Inoltre tramite apposita sezione, avrete l’opportunità di condividere il video all’interno della community e mostrarlo ai vostri amici su Instagram. 

Come funziona Tik Tok 

Tik Tok è l’app dei giovanissimi, un software per smartphone per divertirsi e impiegare il proprio tempo in allegria. L’applicazione si apre con i video più popolari tramite hashtag e i creativi più gettonati. Tramite Tik Tok potrete:

  • Duettare  con i vostri amici, remixare una canzone oppure scambiarvi battute in sincronizzazione
  • Creare video grazie ai Cringe, che sono una sorta di video imbarazzanti e dal contenuto estremamente divertente. Potrete fare scenette con abiti ridicoli o comportamenti inquietanti.
  • Sfidare i vostri amici creando video sincronizzati con la stessa scena e le stesse parole. E questo crea un certo senso di community perché creano commenti e like.

Su Tik Tok potrete registrare i vostri video, aumentare o diminuire la velocità dei vostri video, inserire audio e sketch audio da sincronizzare con la vostra recitazione e coinvolgere i vostri amici condividendo le vostre realizzazioni sui principali social network. L’Applicazione è disponibile sia per smartphone Android (playstore) che per iOS (Apple Store).

Come funziona Reels

  • Velocità: Potrete scegliere se accelerare o diminuire tutto il video o solo una parte di esso. 
  • Allineamento: Potrete allineare i soggetti dei video prima di registrare il video e sistemare le transazioni in base ai soggetti.
  • Audio: Potrete cercare una canzone dalla libreria musicale di Instagram o Facebook o utilizzare un brano personale.
  • Realtà Aumentata: Potrete optare per l’effetto di realtà aumentata direttamente in libreria.
  • Timer: Potrete impostare il timer alla clip video e registrarle in totale autonomia.
Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento