WhatsApp: Ban e pericoli alla privacy e sicurezza, facciamo chiarezza

Ban su WhatsApp? WhatsApp non è sicuro? Cosa sta succedendo in queste ultime ore? A seguire vogliamo fare un pò di chiarezza sulla situazione, al fine di non creare inutili allarmismi.

WhatsApp: Sicurezza e Ban

Quante volte avete sentito dire che WhatsApp tornerà a pagamento? Si tratta di una bufala bella e buona, una notizia alla quale non dovete dare peso, ad eccezione di quella che afferma che prossimamente troverete le pubblicità al suo interno, quella purtroppo è vera anche se per ora riguarderà solo le Storie.

Tuttavia quello di cui vogliamo parlarvi oggi è qualcosa di vero ma che non riguarda il WhatsApp che tutti conoscono e utilizzano giornalmente, che sia in BETA o normale. Esistono sulla rete versioni alternative di WhatsApp, le quali consentono di usufruire di funzionalità assenti nel Messenger originale.

Queste app funzionano apparentemente bene ma in realtà celano qualcosa di oscuro, gli hacker possono sfruttarle per impossessarsi dei dati personali degli utenti, leggendo le conversazioni, accedendo ai file e cosi via dicendo. Oltre il pericolo in questione, quello dunque di compromettere la propria privacy e sicurezza, vi è il rischio di essere bannati da WhatsaApp, non potendo più utilizzare il Messenger con lo stesso numero di telefono.

Non è una novità che WhatsApp banna chi usa app non ufficiali, mod o l’app originale ma modificata ad hoc come si suol dire, e non è nemmeno una novità il fatto che queste non siano sicure, tuttavia è meglio porre i puntini sulle i come si soul dire.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento