Android 11 impedirà l’installazione di app esterne al Play Store?

Android 11 porterà non solo svariate novità ma anche importanti modifiche, tra queste vi è l’impossibilità di installare o avviare applicazioni esterne al Play Store.

Prima di proseguire, avete già saputo delle Android 11: Le principali novità di Google

I Beta tester di Android Police affermano di essersi imbattuti in un problema tecnico o forse una impostazione voluta, la quale impedirebbe l’installazione di app in formato APK.

E’ stata modificata la gestione dei percorsi di installazione dei file da parte delle applicazioni, oltre ad una revisione dei permessi, per tanto le app esterne nel formato APK potrebbero crashare al primo avvio o addirittura non riuscire ad installarsi.

A quanto pare dovrebbe trattarsi di una decisione da parte di Google per preservare al meglio gli utenti dal download e installazione di applicazioni malevoli. Non sappiamo se questa impostazione verrà mantenuta anche nella versione finale oppure no.

In tal caso probabilmente per installare APK bisognerà abilitare i permessi di ROOT sul terminale, un pò come avviene su iOS con Cydia. Ciò naturalmente renderebbe Android un sistema più chiuso ma impedirebbe allo stesso tempo il download e l’installazione di APK pirata.

Chiaramente trattandosi di una impostazione BETA potrebbe essere abbandonata o rivista nel corso dei prossimi mesi. Vi ricordiamo o informiamo che Android 11 sarà disponibile per i dispositivi compatibili a partire dalla fine dell’anno.

Attualmente solo gli smartphone della serie Pixels di ultima generazione possono usufruire della BETA.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento