Android 11: Le principali novità di Google

Lo sviluppo di Android 11 procede regolarmente, il sistema operativo è disponibile attualmente in versione Developer Preview per i dispositivi compatibili.

Il lancio di Android 11 è previsto da Settembre e nei mesi successivi, quest’oggi vogliamo condividere con voi in Anteprima quali sono le principali novità del nuovo sistema operativo.

Android 11: Le novità in arrivo da Google

Partiamo prima di tutto dalla cosa più importante, ossia la privacy e sicurezza. Android 11 risolve il problema dell’autenticazione attraverso il riconoscimento facciale con occhi chiusi per i Pixel.

Per sbloccare il dispositivo sarà dunque necessario avere gli occhi aperti, il volto inoltre verrà riconosciuto con più accuratezza, aumentando così la sicurezza relativa allo sblocco.

Le applicazioni avranno accesso solo ad alcune parti del filesystem, di conseguenza vengono apportate modifiche alle autorizzazioni concesse alle app, sarà infatti possibile revocare automaticamente le autorizzazioni delle app che non vengono usate da molto tempo.

Il sistema impedirà la concessione dei permessi a fotocamera, file, contatti e posizione ad app oramai abbandonate da tempo. Un ultima ma di certo non meno importante novità su questo fronte, risiede nell’autorizzazione unica, la quale permetterà agli utenti di concedere permessi temporanei per ciascuna applicazione, ciò vale a dire che ad ogni apertura dell’app sarà possibile riassegnare i permessi.

Spostiamoci ora sul fronte connettività. Android 11 implementerà la funzione Fast Share, con la quale sarà possibile condividere file molto più velocemente via Bluetooth, come avviene su dispositivi Apple attraverso AirDrop.

Vengono apportate migliorie al supporto per la connettività 5G, capendo autonomamente attraverso delle apposite API, se si dispone della copertura sufficiente per tale connettività. La modalità aereo è stata modificata per impedire al Bluetooth di spegnersi automaticamente.

Passiamo ora alle restanti ma di certo non meno importanti novità introdotte con il nuovo sistema operativo.

  • Le notifiche delle applicazioni di messaggistica istantanea potranno essere visualizzate in una sola sezione
  • Qualora lo smartphone non sia bene allineato sulla basetta per la ricarica wireless, comparirà un messaggio di errore
  • Android 11 potrà registrare nativamente sia lo schermo che l’audio
  • Possibilità di attivare o meno la modalità scura anche in orari ben precisi del giorno
  • Funzionalità che permette di riprendere il funzionamento delle applicazioni dopo il riavvio del dispositivo, in seguito ad esempio agli aggiornamenti di sistema
  • Nuove API per Display curvi, al fine di evitare i tocchi involontari
  • Supporto per gli smartphone pieghevoli

Questo è quanto per Android 11. Il sistema operativo verrà distribuito a partire dalla fine dell’anno per i dispositivi compatibili, di cui per ora non conosciamo con esattezza la lista per ciascun produttore.

Molti smartphone come accade ogni anno resteranno purtroppo indietro e non potranno beneficiare delle novità di Android 11. Naturalmente ciò riguarda la decisione di ciascun produttore.

Inutile dirvi che gli smartphone prodotti negli ultimi 2 anni circa verranno aggiornati, tutti gli altri potrebbero restare ad Android 10. Non appena avremo la lista completa non esiteremo a condividerla con voi.

Nell’attesa se avete uno smartphone Google Pixel potete già provare in Anteprima il sistema operativo mentre viene sviluppato.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento