INPS: Un falso SMS nasconde un malware

In queste ultime ore una nuova truffa online sta prendendo di mira svariati utenti, diffondendosi attraverso un SMS firmato INPS. Si tratta in realtà di un attacco pensato per sottrarre dati personali agli utenti.

Attenti al falso SMS dell’INPS

Un SMS malevolo sta circolando sugli smartphone di molti utenti, inviato dall’INPS, ma naturalmente si tratta dell’ennesima truffa. Nell’SMS è presente un link malevolo che ruba i dati personali alla vittima.

In un periodo in cui il Coronavirus COVID-19 la sta facendo da padrone, è inevitabile cadere vittima di una truffa, se non si conosce la sua identità.  Negli ultimi stando a quanto riportato dalla pagina FacebookUna vita da social” la truffa sta mietendo diverse vittime.

L’SMS invita la vittima ad aggiornare i dati INPS cliccando sul link inviato via SMS, il quale installa un virus in formato APK che permette ai criminali di prendere il controllo del terminale da remoto, scaricando tutti i dati personali, tra cui ovviamente le credenziali di accesso bancarie e non solo.

Il tipo di attacco avviene allo stesso modo del phishing ma con delle lievi differenze. Invece di usare le email si ricorre ad un SMS fasullo. Se ricevete un SMS sospetto vi invitiamo a cancellarlo ed avvisare allo stesso tempo i vostri amici.  Ci sono diversi segnali per capire se si tratta di un messaggio truffaldino, dalla grammatica, dal destinatario e dalla presenza di link malevoli.

Se volete esaminare il link potete sempre copiare il collegamento e incollarlo in un editor di testo per vedere la sua natura senza visitarlo e di conseguenza fare una ricerca su internet per scoprire la sua autenticità o vederlo da voi.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento