Assistente Google: Le novità annunciate al CES 2020

Al CES 2020, Google ha annunciato importanti novità per l’assistente vocale che vi riportiamo in questo articolo.

Iniziamo da una migliore accessibilità per le impostazioni della privacy, attraverso la semplificazione delle chiamate vocali.  Tra le novità principali troviamo la possibilità di pianificare le azioni, l’utente potrà chiedere all’Assistente di compiere qualcosa di specifico in un determinato lasso di tempo.

Potrete ad esempio chiedere a Google di accendere le luci il giorno successivo ad una certa ora. L’azienda ha annunciato che aggiungerà una funzionalità che quando l’Assistente si attiva per sbaglio è possibile interromperlo con Hey Google, questo non era per te.  

Google ha inoltre annunciato una nuova funzione rivolta alla semplificazione della configurazione di nuovi dispositivi smart all’interno della Smart Home con un’apposita notifica.  Tappando sulla notifica il gadget si collegherà all’Assistente Google. 

Annunciato il supporto di nuove categorie di dispositivi smart direttamente dall’app Google Home, 20 in totale le categorie aggiunte. Concludiamo con altre poche ma interessanti novità, ossia le Chiamate Rapide per gli smart speaker e le sticky notes.

Google comunicherà attraverso il proprio assistente dei brevi messaggi ai membri della famiglia, come fossero delle note. Per ora è tutto per l’assistente digitale di Google.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer  

Nessun commento

Lascia un commento