CES 2020: Annunciati i Chromebook Galaxy di Samsung e Flip C436 di ASUS

In occasione del CES 2020, Samsung e ASUS hanno annunciato l’arrivo sul mercato di 2 nuovi Chromebook, il Galaxy e Flip C436, a seguire vi riportiamo le specifiche tecniche.

Samsung Galaxy Chromebook

Partiamo dal gioiellino di casa Samsung, il quale monta un Display touch AMOLED 4K con risoluzione di 3840 x 2160 pixel da 13,3 pollici, alimentato da processori Intel Core i5 di decima generazione, affiancato da 16 GB di RAM LPDDR3 e SSD fino a 1 TB.

Il Chromebook di Samsung monta 2 altoparlanti stereo da 2 watt ciascuno, sensore per il riconoscimento delle impronte digitali e tastiera retroilluminata.

Sistema operativo naturalmente di casa Google con la funzionalità Ambient EQ, la quale permette all’utente di utilizzare il PC senza stressare eccessivamente gli occhi.

Realizzato in alluminio con cornici e dimensioni ridotte il più possibile. Il lancio è previsto per il primo trimestre del 2020 a partire da 999,99 dollari negli Stati Uniti.

ASUS Chromebook Flip C436

Il secondo dispositivo è invece il Flip C436, un Chromebook con Display da 14 pollici Nano Edge, alimentato da processori Intel Core di decima generazione i3, i5 e i 7 con scheda grafica Intel UHD.

16 GB di RAM DDR4 e 512 GB di memoria interna SSD con connettività Bluetooth 5.0 e Wi-Fi 6. Il Chromebook Flip C436 monta 2 porte USB 3.2 Type-C con microSD, jack audio da 3,5 mm, 4 speaker omnidirezionali, microfono, sensore per le impronte digitali e tastiera retroilluminata, con batteria che garantisce fino a 12 ore di autonomia con una carica.

Il tutto racchiuso in una scocca realizzata in lega di magnesio dalle dimensioni e peso contenuti. Anche quest’ultimo arriverà nel primo trimestre del 2020 a prezzi non ancora svelati.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer  

Nessun commento

Lascia un commento