Steve Ballmer attacca Android

Steve Ballmer, CEO di Microsoft, attacca Google affermando di non riuscire a capire la strategia adottata dal colosso di Mountain View, in quanto, secondo lui, sarà difficile per Google rientrare nelle spese sostenute per lo sviluppo della piattaforma se continuerà ad adottare la strategia in essere.

Ballmer ha affermato: “Se io andassi dai miei azionisti o dai miei analisti, e dicessi loro ‘abbiamo lanciato un nuovo prodotto ma non abbiamo ancora un piano per generare profitti’ non credo che la prenderebbero molto bene”.

L’obiettivo di Google è di generare introiti dalla pubblicità on line, ma secondo Ballmer saranno gli stessi operatori, con cui oggi Google collabora, ad ostacolarlo, in quanto potrebbero preferire delle soluzioni legate a loro stessi e, di conseguenza, vanificare ogni previsione di guadagno di Google. In questa maniera, non avendo fondi, Google non procederà allo sviluppo della sua piattaforma, facendo tornare Android nel nulla da cui è uscito.

Proprio per questo motivo Ballmer non ritiene, almeno attualmente, Google un avversario competitivo e temibile nel settore della telefonia cellulare.

In fin dei conti, Ballmer dice le stesse cose anche di Linux, che guarda caso è la base della piattaforma Android. Secondo voi, invece, quale sarà il futuro di Google Android? Date ragione a Ballmer o Google vincerà la sua scommessa?

Autore

Nessun commento

Lascia un commento