Google I/O: L’intelligenza Artificiale arriva in Gmail, Foto, Gboard e Assistant

Le sorprese non finiscono all’evento I/0 2018 di Google. Dopo Android P e le novità annunciate per Google News, è il turno dell’Intelligenza Artificiale per Gmail, Foto, Gboard e Assistant. 

L’intelligenza artificiale di Google all’I/0 2018

In occasione dell’evento, Google ha annunciato le novità che seguono:

  • Nuova modalità di scrittura su Gmail chiamato Smart Compose
  • Nuovo design per Gmail 
  • Possibilità di rispondere rapidamente ad una mail 
  • Nuova funzionalità per Google Foto chiamata Suggested Actions, la suddetta funzione suggerirà all’utente con chi condividere una o più foto, riconoscendone il soggetto
  • Possibilità di effettuare modifiche in post-produzione se l’immagine è sottoesposta o sovraesposta in Google Foto
  • Google Foto all’apertura di un documento, suggerirà di tramutarlo in PDF effettuando le dovute modifiche 
  • Google Foto riconoscerà i soggetti nelle foto mantenendoli a colori e rendendo in bianco e nero il resto 
  • Google Foto potrà formare a colori una vecchia foto scattata in bianco e nero
  • 6 nuove veoci per Google Assistant tra cui quella di John Legend 
  • L’Assistente Machine Learning è stato migliorato per permettere all’utente di avviare una conversazione senza pronunciare ogni volta l’OK Google quando la schermata è attiva 
  • Supporto per il Codie Morse all’interno di Google Board, rivolto a coloro che hanno problemi ad esprimersi e migliorando la comunicazione  

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità in tempo reale, vi invitiamo ad unirvi alla nostra community su Discord 

Post precedente

Google sfida le FAKE NEWS con il nuovo aggiornamento di Google News

Next Post

Honor 7S svelato in Anteprima: Le specifiche tecniche trapelano in rete

Articoli correlati