AndroidPlanet - Android rumors, notizie e curiosità
News

Google annuncia il blocco delle sue App su Cusotm ROM non certificate

Chi non ha mai installato una Custom Rom sul proprio dispositivo Android? A partire da oggi la situazione potrebbe complicarsi, in quanto Google ha deciso di bloccare l’accesso alle proprie applicazioni, sui dispositivi che montano una Custom Rom non certificata, il cui firmware è stato sviluppato dopo il 16 Marzo. 

Google dice NO alle Custom Rom non certifiicate

Google annuncia che da oggi impedirà a tutti gli smanettoni che montano sul proprio dispositivo, una Rom personalizzata e non certificata, di accedere alle proprie applicazioni. Gli utenti dovranno dunque registrare l’ID del proprio dispositivo in una sorta di White List, la quale consente di registrare fino ad un massimo di 100 ID per dispositivo.

Ad ogni factory reset verrà associato un ID differente. L’intente di Google è quello di salvaguardare gli utenti da eventuali problemi di sicurezza, rendendo inaccessibili le proprie applicazioni su Custom Rom che non includono tali app di base.

Quante volte siete stati costretti ad installare le app Google esternamente, in quanto dopo aver flashato una Custom Rom, quest’ultima non le includeva? Ebbene, tali Custom Rom sono bandite da Google, impedendo l’installazione delle app.  

L’azienda ha specificato che tale azione è rivolta sia a spingere i produttori ad utilizzare una licenza legittima del sistema operativo che agli utenti ad utilizzare una versione AOSP di Android.  

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *