Google Maps Navigation funziona fuori dagli USA

Google Maps Navigation è uno dei software preinstallati all’interno del Motorola Droid, il primo telefono arrivato sul mercato con installato Android Eclair, la versione 2.0 del sistema operativo mobile di Google. Grazie a dei recenti sforzi, è stato inoltre possibile implementare Google Maps Navigation anche sui terminali con Android 1.6. La condizione fondamentale per poter usare Google Maps Navigation è quella di essere negli Stati Uniti, almeno fino ad ora.

Sembra infatti che un “hacker” abbia trovato il modo di installare Google Maps Navigation su uno smartphone Android al di fuori degli USA. Il bello è che il software è completamente funzionante, manca solo il comando vocale, che provoca ancora il crash dell’applicazione stessa.

Su internet è disponibile anche il tutorial per poter installare Google Maps Navigation al di fuori degli Stati Uniti ed è una cosa decisamente interessante. Ora dovremo vedere se Google deciderà di intraprendere una azione volta a ridurre le installazioni non ufficiali del suo software.

Sappiamo che Android è open-source, anche se Google più di una volta ha dimostrato di essere molto protettivo verso i suoi software, come ad esempio l’applicazione Gmail.

Onestamente, il tutorial ci sembra molto interessante, non trovate anche voi? Proverete a seguirlo oppure preferite attendere il rilascio ufficiale dell’applicazione da parte di Google?

Post precedente

Call of Duty Modern Warfare Force Racon per Android

Next Post

Android Developer Challenge: ecco i vincitori

Articoli correlati