HomeAndroid NewsArriva Google Fuchsia: Il nuovo OS per smartphone senza Kernel Linux

Arriva Google Fuchsia: Il nuovo OS per smartphone senza Kernel Linux

Nel prossimo futuro Google potrebbe abbandonare definitivamente Android in favore di Fuchsia, un nuovo sistema operativo per smartphone basato sul Kernel Magenta e sulla UI Armadillo.

Fuchisa spodesterà Android?

Google Fuchisa è un sistema operativo open source sviluppato da Google, il quale a differenza di Android non utilizza un Kernel Linux ma Magenta, un microkernel sviluppato dalla stessa Google. Il sistema viene fornito con licenza simil-MIT per consentire agli sviluppatori di modificare liberamente il codice lasciando al suo interno la licenza originale. Come affermato da Google: “Magenta è rivolto ai telefoni e personal computer dai processori veloci e componenti moderni, parliamo di un significativo ammontare di RAM”.

Secondo quanto riportato da Ars Technica, l’interfaccia di Google Fuchsia cosi come le applicazioni sono realizzate con Flutter SDK, un progetto in grado di produrre codice cross-platform eseguibile sia su iOS che su Android, ciò consentirebbe di eseguire il suddetto sistema su uno smartphone Android. Non ci è dato di sapere se potrà essere installato come sistema secondario, principale o si tratterà di un’applicazione in grado di stravolgere totalmente l’uso dello smartphone.

Nel frattempo vi informiamo e ricordiamo che le prime BETA di Android O sono già disponibili per il download e installazione sui dispositivi Google Pixel e Nexus compatibili, previsto su tutti gli altri terminali nella sua edizione finale a partire dalla fine dell’anno. Cosa nè pensate di Google Fuchsia? Siete pronti ad abbandonare Android?

Autore

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento