Come proteggersi dal malware FalseGuide

Il suo nome è FalseGuide ed è un nuovo malware scoperto nella cosiddetta “zona sicura” del Play Store di Google Android, travestendosi da applicazioni guida per i giochi presenti sul noto store. 

Una nuova minaccia arriva su Android

FalseGuide richiede i privilegi amministrativi durante l’installazione, se acconsentite vi ritroverete con un malware difficile se non addirittura impossibile da rimuovere, in grado di scaricare moduli pericolosi per il dispositivo e per la vostra sicurezza e di installarli automaticamente. Oltre alle invadenti pubblicità sul display, i moduli catturano le informazioni personali dell’utente per pubblicarle su server esterni.

Stando a quanto affermato da Check Point, il malware in questione ha già infettato 50 applicazioni sul Play Store le quali sono state scaricate ed installate circa 50 mila volte. Google ha prontamente rimosso le app incriminate ma FalseGuide sta continuando a mietere vittime. Se volete evitare di infettarvi oltre ad installare un buon antivirus gratis come AVG, evitate di dare permessi ad app che ve li richiedono oltre a non scaricare ed installare mai app esterne al Play Store, quindi non attivate le sorgenti sconosciute.

Come ultimo consiglio, evitate di sbloccare o tenere sbloccato il bootloader  e di conseguenza abilitare i permessi di ROOT. Google ha comunicato che è al lavoro per risolvere il problema eliminando alla radice la suddetta minaccia. Quando lanciate una qualsiasi app, prima di dare i permessi alla stessa, leggete attentamente quali permessi vengono richiesti ed evitate dunque di accettare. 

I commenti sono chiusi.

Post precedente

Lenovo Moto E4 e Moto E4 Plus: Le probabili specifiche tecniche

Next Post

McAfee annuncia il suo smartphone super costoso e super sicuro

Articoli correlati