Il Nexus 6 di Google e il Nexus 9 di HTC non riceveranno Android 7.1.2 Nougat

Questo aggiornamento non s’ha da fare come disse il caro Don Abbondio. Google ha deciso di tagliare fuori sia il Nexus 6 di Motorola che il Nexus 9 di HTC dalla versione 7.1.2 Nougat di Android e successive. E’ tempo di dire addio ad entrambi i dispositivi, i quali continueranno a ricevere aggiornamenti di supporto per un solo anno, dopo di che finiranno nel dimenticatoio come avviene solitamente con ogni smartphone dopo qualche anno di vita. 

Nougat 7.1.2 non arriverà sui Nexus 6 e 9

In concomitanza con il rilascio tramite il canale Android Beta di Google della nuova versione di Nougat, il noto colosso ha annunciato che solo i Pixel e il Nexus 5X di LG oltre che il 6P di Huawei riceveranno le nuove versioni di Android Nougat, per tutti gli altri (Nexus 6 di Motorola e Nexus 9 di HTC) è tempo di dire addio alla scena. Entrambi i dispositivi hanno ricevuto da poco l’aggiornamento ad Android 7.0 Nougat, il quale segna definitivamente la fine degli stessi.

Google ha tranquillizzato i possessori di entrambi i dispositivi affermando che nel corso dell’anno potrebbero essere rilasciati update minori atti a fixare e risolvere eventuali problemi ma non vanteranno di nuove funzionalità o update mirati a nuove versioni del robottone verde. Se avete uno di questi due dispositivi, non vi resta che sperare che qualche team amatoriale continui a lavorare sodo per proporre le future versioni Android sui dispositivi esclusivi dai produttori.

La motivazione di questo? Semplice, pare che entrambi i dispositivi non presentino le specifiche hardware adeguate per permettere l’uso di Nougat senza rallentamenti o altro. Di recente sono molte le aziende che hanno riscontrato problemi con il nuovo OS e tra queste vi è Samsung, la quale ha deciso di rinviare l’aggiornamento sui suoi dispositivi di fascia alta come il Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge.

Leggi anche ANDROID 7.1.1 NOUGAT DISPONIBILE SUL NEXUS 6 DI MOTOROLA: DOWNLOAD E INSTALLAZIONE

Android Nougat: Il changelog

Di seguito vogliamo riassumervi in breve le principali novità di Android Nougat:

  • Introdotta la possibilità di visualizzare più applicazioni in contemporanea 
  • Modalità picture in picture per visualizzare all’interno di un riquadro una seconda app a schermo intero
  • Nuove API per il miglioramento del menu 
  • Introdotta la possibilità di rispondere alle notifiche rapidamente 
  • Introdotto il raggruppamento degli elementi riguardanti una singola applicazione
  • Introdotta la funzionalità Notification Bundling
  • Settaggi rapidi dal menu delle notifiche
  • Possibilità di ridurre al minimo il consumo del traffico quando si è fuori casa
  • Modalità notturna rivista e corretta con l’opzione per regolare la tinta del display
  • Modalità Doze per l’ottimizzazione del consumo della batteria durante lo standby
  • Nuova tecnologia per ridurre al minimo l’utilizzo delle risorse
  • Supporto per funzionalità mirate all’utilizzo del JAVA 8
  • Voci riorganizzate per le impostazioni 
  • Migliorata la gestione sincronizzata delle applicazioni

Vi ricordiamo che Android Nougat sarà disponibile a partire da quest’anno su tutti i dispositivi supportati, molti dei quali hanno già ricevuto le prime versioni BETA o finali tramite il programma BETA di Google o via OTA.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer  

Nessun commento

Lascia un commento