Avvistati 2 nuovi e pericolosi Malware su Android

Secondo quanto riportato dal Dr.Web, un blog estero che si occupa della sicurezza mobile, è emerso che di recente sono stati scoperti nuovi malware in grado di infettare smartphone con OS Android, e 26 sono addirittura commercializzati con delle app malevoli preinstallate. Parliamo di Android.DownLoader.473 OriginAndroid.Sprovider.7.

android-malware

Attenti ai Malware

Nel primo caso si tratta di un malware che proviene dalle case produttrici stesse, Dr Web ha stilato una classifica degli smartphone pericolosi che vi consigliamo di evitare e che vi riportiamo di seguito:

  • MegaFon Login 4 LTE
  • Irbis TZ85
  • Irbis TX97
  • Irbis TZ43
  • Bravis NB85
  • Bravis NB105
  • SUPRA M72KG
  • SUPRA M729G
  • SUPRA V2N10
  • Pixus Touch 7.85 3G
  • Itell K3300
  • General Satellite GS700
  • Digma Plane 9.7 3G
  • Nomi C07000
  • Prestigio MultiPad Wize 3021 3G
  • Prestigio MultiPad PMT5001 3G
  • Optima 10.1 3G TT1040MG
  • Marshal ME-711
  • 7 MID
  • Explay Imperium 8
  • Perfeo 9032_3G
  • Ritmix RMD-1121
  • Oysters T72HM 3G
  • Irbis tz70
  • Irbis tz56
  • Jeka JK103

Nel secondo caso invece si tratta di un malware presente nei Lenovo A319 e A6000 ed è in grado di reinstallarsi nuovamente se viene rimosso. I due malware mostrano di continuo spot pubblicitari sotto forma di notifiche, obbligando l’utente a tappare su di esse. Se avete un dispositivo differente da quelli citati e vi siete imbattuti in un malware, vi invitiamo a contattarci con un commento al di sotto di questo articolo, vi aiuteremo o meglio cercheremo di farlo per eliminarli.

Leggi anche I migliori antivirus gratis per Android

E’ bene disporre di un antivirus che nonostante non protegga al 100% e a 360 gradi è pur sempre una protezione per quelle minacce meno fastidiose e malevoli. Tra i migliori Antivirus mobile vi è AVG che è scaricabile GRATIS dal Play Store.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento