Il Gear VR surriscalda i Samsung S6 e S7

Dopo i problemi con il Note 7 e con le ultime lavatrici prodotte, non c’è pace in casa Samsung ad essere colpiti dal surriscaldamento questa volta sono i Galaxy S6 e S7 sia classici che Edge, ma per fortuna non esplodono.

gear-vr-consumer

Quando la VR alza le temperature

La causa pare sia attribuita all’applicazione Oculus, la quale resta attiva in background anche quando non la si usa, sfruttando quindi intensamente la CPU e causando il surriscaldamento del dispositivo. Oculus si è già accorta del problema ed ha rilasciato un nuovo aggiornamento per la sua applicazione, il quale risolve o almeno dovrebbe questo problema. Per cui se siete possessori di un S6 o S7 ed ovviamente di un Gear VR , potete stare tranquilli in quanto lo smartphone non rischia di esplodere.

Il Gear VR è un visore per la realtà virtuale prodotto da Samsung e Oculus e venduto ad un costo di 100 euro circa o gratuito per chi acquista uno smartphone compatibile di ultima generazione come il Note 7. Una volta scaricata l’applicazione GRATUITAMENTE tramite il Play Store, basta indossare il VR per accedere alla dashboard virtuale da dove lanciare successivamente app e giochi utilizzando il touchpad posto sul lato del visore o un controller Bluetooth.

Attualmente sono numerosi i titoli presenti sullo store Oculus tra cui molti di essi distribuiti anche per il Rift su PC Desktop. Grazie ad una recente applicazione, è possibile trasformare il Gear in un comunissimo VR per utilizzarlo anche con le esperienze proposte sul Play Store. A differenza di questi ultimi, il Gear VR non è un visore comune realizzato in plastica o cartone, ma presenta dei componenti interni che ne incrementano il costo e sono utilizzabili solo con gli smartphone Samsung “compatibili” tra cui gli stessi S6 e S7.

I commenti sono chiusi.

Post precedente

Tuber Simulator GRATIS sul Play Store: E se fossi PewDiePie?

Next Post

Nuovi problemi alle batterie dei Note 7

Articoli correlati