HomeAndroid NewsChiamate cifrate per WhatsApp

Chiamate cifrate per WhatsApp

Facebook annuncia ufficialmente che WhatsApp nei prossimi mesi introdurrà la crittografia anche sulle chiamate vocali oltre a delle misure più efficaci per la protezione della propria privacy.

whatsapp

Maggiore privacy per WhatsApp con le chiamate cifrate

Il social network di Mark Zuckerberg sta attualmente valutando se rendere più sicuro anche il messenger utilizzato su Facebook, pare che la privacy stia molto a cuore in questo ultimo periodo alle grandi aziende, tanto che Snapchat ha annunciato un nuovo messenger e Google invece un progetto in grado di inviare e ricevere email criptate.

Il New York Times di recente ha segnalato che il Dipartimento di Giustizia americano ha preso di mira WhatsApp, in quanto nel 2014 è stato introdotto un sistema che impedisce di leggere i messaggi scambiati tra gli utenti, alle accuse Facebook risponde “Non possiamo fornire informazioni che non abbiamo”. Di recente tra Apple e l’FBI non scorre buon sangue, il CEO dell’azienda “Tim Cook” ha affermato “Sono in gioco le nostre libertà” mentre il presidente americano Obama ritiene che la sicurezza sia più importante.

In sostanza, si sta pensando di inserire lo stesso sistema usato nei messaggi anche per le chiamate, cosi facendo non sarà possibile risalire nemmeno alle chiamate, e quindi diverrà impossibile rintracciare eventuali attentati. Si dice infatti che i terroristi utilizzino sistemi di comunicazione cifrati ma questa è solo una teoria. Da un lato abbiamo Facebook che non ha intenzione di mettere sulla piazza a portata dalla Giustizia Americana i messaggi o le chiamate scambiati dagli utenti su WhatsApp, dall’altra invece la legge che pretende che siano accessibili per questioni di sicurezza, mettendo da parte la privacy degli utenti.

Cosa pensate di questa vicenda? Siete per la privacy o per la sicurezza?

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer  

Nessun commento

Lascia un commento