Microsoft Edge arriva su Android?

Secondo delle voci di corridoio che circolano sulla rete da poche ore, pare che il nuovo browser di Microsoft pensato per Windows 10, approderà anche su Android, parliamo ovviamente di Microsoft Edge.
Microsoft-Edge-logo

Microsoft porta Edge su Android?

Microsoft non ha ancora commentato la notizia per cui vi invitiamo a considerarla un semplice rumor, ma pare che il noto colosso abbia intenzione di proporre il suo browser come alternativa a Google Chrome anche su sistemi Android oltre i Windows Phone. Edge è l’erede di Internet Explorer ed ha fatto il suo debutto con le ultime build del sistema operativo sotto le mentite spoglie di Project Spartan, affiancato dall’assistente vocale Cortana (già disponibile su Android).

Ciò che vogliamo dimostrare è che Edge è superiore già a Internet Explorer 11 in termini di prestazioni su JavaScript. Come abbiamo accennato già dalle prime fasi di sviluppo continueremo a migliorare le prestazioni dello stesso e a curare il motore JavaScript di Edge per renderlo il più performante possibile

Queste sono state le parole di Microsoft in merito al browser Edge, affermando che migliorerà sempre più nel corso del tempo, diventando uno o forse il browser più utilizzato sulla rete come ai tempi di Internet Explorer. Ma quali sono le vere novità introdotte con Edge rispetto al suo predecessore? Scopriamole insieme!

  • Tecnologia SmartScreen che permette di controllare il livello di affidabilità dei contenuti presenti all’interno di una pagina Web, attraverso il certificato di sicurezza basato su W3C e IETF
  • Eliminati 220 mila linee di codice obsoleto e 300 API per rendere il software più performante e affidabile possibile rispetto a Explorer, abbandonando l’Active X per dare precedenza all’HTML5
  • MemGC (MEMORY GARBAGE COLLECTOR) e Cfg (Control Flow Guard), in grado di monitorare continuamente la memoria del browser per verificare se vi sono attività sospette
  • Interfaccia utente pulita a moderna per un utilizzo veloce, ottimale e intuitivo
  • Possibilità di utilizzare l’assistente vocale Cortana per effettuare ricerche sulla rete
  • Caricamenti più veloci delle pagine web e del browser stesso
  • Condivisione delle pagine Web al volo
  • Modifica delle pagine Web tramite l’aggiunta di commenti, disegni e altro con la possibilità di salvarle
  • Individuazione e disattivazione dei suoni provenienti da una determinata scheda del browser

Queste sono solo alcune delle tante novità che Microsoft Edge ha portato in Windows 10, non ci resta che attendere e sperare che arrivi anche su Android.

Cortana: L’assistente vocale di Microsoft a portata di Android

Cortana porta su Android un’esperienza simile a quella vista su Windows tuttavia vi sono delle limitazioni a causa dell’impossibilità di integrarsi profondamente con Android. Cortana è in grado di fornire informazioni su meteo, mostrare notifiche sui voli o sugli sport, promemoria e molto altro ancora. L’assistente vocale può interfacciarsi con il sistema operativo portando i servizi essenziali di Windows anche sulle altre piattaforme.

Se volete potete scaricare Cortana tramite l’APK da questo link, per installare l’assistente vocale basterà trasferire il file APK sul vostro dispositivo e tappare su di esso tramite un file manager.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer  

Nessun commento

Lascia un commento