Iwata parla degli acquisti in app dei giochi Nintendo

iwata

In occasione di una recente sessione di Q&A con alcuni investitori e analisti, il CEO di casa Nintendo of Japan “Satoru Iwata” ha discusso sul costo dei free to play di casa kyoto che arriveranno su smartphone e tablet nel corso dei prossimi mesi e anni.

Iwata: Generare profitti dal mobile non è facile

Considerando l’ampio numero di concorrenti presenti sul mercato del mobile che ogni settimana lanciano app virtuali,generare profitti è davvero difficile. Non credo che siamo in grado di realizzare profitti applicando la stessa formula adottata da sempre. L’obiettivo è quello di creare giochi per smartphone o tablet che siano in grado di riscuotere successo in tutto il mondo e non solo focalizzandosi su regioni specifiche, si tratta di mettere in pratica nuove strategie di mercato.

In Giappone esiste un certo numero di consumatori generosi che spendono molto ma la situazione non è la stessa ovunque. L’attuale obiettivo del mercato nipponico è quello di trovare un numero limitato di clienti disposti a spendere cifre piuttosto ingenti, il nostro obiettivo è di raggiungere centinaia di milioni di clienti in tutto il mondo. Una delle possibili soluzioni è di creare giochi con monetizzazioni economiche e accessibili, una sorta di free to play con acquisti in app molto bassi, spingere i consumatori a spendere quel denaro giustificandone l’acquisto.

Questa è stata in sintesi la dichiarazione di Iwata il quale ritiene difficile per Nintendo trarre dei profitti paragonabili a quelli su console con il mercato mobile, per tale motivo i giochi verranno proposti gratuitamente ma con acquisti al loro interno, non sappiamo in che modo Nintendo riuscirà a trarne beneficio e convincere i consumatori a spendere.

Su WiiU nonostante Mario Kart 8 abbia un certo costo, casa Kyoto è riuscita con 2 corposi DLC a convincere milioni di videogiocatori a spendere il proprio denaro per ampliare i circuiti, personaggi e mezzi di trasporto a disposizione, se applicasse un discorso simile anche sul mobile non avrebbe di certo alcuna difficoltà anche se su Android cosi come su iOS a differenza del WiiU la pirateria la fa da padrone e sono molti coloro che preferiscono scaricare APK illegali piuttosto che spendere quei pochi euro per acquistare regolarmente un gioco o contenuto che sia.

Nintendo lancerà il primo gioco di una lunga serie entro la fine dell’anno, non sappiamo di che tipo di gioco si tratti, l’unica informazione giunta è che è in fase di sviluppo presso lo stesso creatore della serie Mario Kart per cui la fiducia è ben riposta. Per anni, probabilmente troppi Iwata ha affermato di non essere interessato al mercato mobile ma nel 2015 qualcosa ha fatto cambiare idea al boss di Nintendo nonostante i profitti siano difficili da ottenere Nintendo ha intenzione di conquistare anche quella fetta di utenza che gioca esclusivamente con smartphone e tablet e che quindi non dispongono di una console della grande N.

Non appena avremo maggiori dettagli non esiteremo a condividerli con voi, nel frattempo vi invitiamo a lasciare un commento esponendoci le vostre considerazioni personal sulla vicenda. Credete che Nintendo riuscirà a generare dei grandi profitti dal mercato del mobile?

Post precedente
Promozioni Samsung Galaxy Note 4

Migliori offerte Samsung Galaxy Note 4 e Note Edge 19 maggio 2015

Next Post
LG G4 Stylus

LG G4 Stylus e G4c annunciati, caratteristiche tecniche e costo!

Articoli correlati