Due valide alternative al Calendario predefinito di Android

Il sistema operativo Android viene fornito di default con un calendario che, ad onor del vero, risulta abbastanza completo e semplice da usare, sia come semplice consultazione che per salvare degli appunti, come una vera e propria agenda. Se però, per un qualunque motivo, siamo alla ricerca di un software diverso per il nostro calendario Android, allora possiamo valutare queste due alternative, molto valide. Stiamo parlando di Pure Grid e di Pure Calendar, disponibili entrambe nell’Android Market ad un costo, rispettivamente, di 0,99 euro e di 1,49 euro.

Quali sono le potenzialità di queste due applicazioni, e perché dovremo preferirle al calendario di Android? Pure Grid ci mostra sullo schermo il classico calendario, quello con i giorni. Ad ogni giorno poi potremo aggiungere delle note ed impostare un allarme per ricordarlo.

Pure Calendar invece è ideale per coloro che vogliono vedere sullo schermo del proprio smartphone direttamente la lista dei propri impegni salvati. Le varie opzioni vengono salvate organizzate per giorno e con un titolo visibile direttamente dallo schermo del cellulare, ad elenco, in maniera da sapere cosa dobbiamo fare, con aggiunta anche l’ora dell’impegno.

Entrambe le applicazioni sono visibili direttamente dall’home screen del cellulare, dunque non dobbiamo ogni volta aprire l’applicazione per controllare i nostri impegni. Cosa ne pensate di questi due software?

Post precedente

Realtà aumentata a tre dimensioni

Next Post

Android, è veramente open?

Articoli correlati