Moto 360 avrà un caricabatterie wireless

20140805_162358

In anteprima un blog italiano, (MisterGadget.net) è riuscito  a mettere le mani sul Moto 360, svelandoci una serie d’immagini dettagliate sullo smartwatch by Motorola in dirittura d’arrivo presso catene e negozi high-tech. Avrà un display luminoso, un cardiofrequenzimetro e sarà sopratutto la ricarica sarà wireless.

Nella gallery sottostante potete dare un primo sguardo al caricabatterie wireless che permetterà agli utenti del Moto 360 di ricaricarne la batteria senza fili, ma svelano anche una funzionalità inattesa, già fornita dalla rivale Samsung nei propri smartwatch: anche nel prodotto di Motorola sarà presente un sensore che consentirà di monitorare i battiti cardiaci di chi lo indossa, rappresentando un utile strumento soprattutto a coloro i quali si dedicano appieno alle attività di fitness.

Luca Viscardi, il blogger dietro Mister Gadget, afferma nella propria anteprima che il caricatore wireless dello smartwatch di Motorola è piuttosto elegante, ma difficile da trasportare rispetto a un caricabatterie tradizionale. La batteria avrà a quanto pare una durata più lunga rispetto all’LG G Watch, offrendo un’autonomia pari a circa due giorni d’utilizzo intenso. Tuttavia l’unità in suo possesso non era pienamente funzionante, dunque bisognerà vedere quali saranno le performance finali del device.

Sembra che il display del Moto 360 sarà ancora più luminoso e leggibile di quelli integrati nel Samsung Gear Live e LG G Watch, gli altri dispositivi provvisti di Android Wear come sistema operativo. Le dimensioni e il peso sono pari agli orologi standard, anche se in passato il prodotto di Motorola era stato ampiamente criticato sotto questo aspetto.

Motorola, una ex Google-company recentemente acquisita da Lenovo, aveva dichiarato l’intenzione di rilasciare il Moto 360 entro l’estate, infatti secondo la fonte sarà disponibile nei negozi entro il mese di settembre. Quello che rappresenta senza dubbio uno degli smartwatch più pubblicizzati e attesi finora si differenzia dai competitor per un display rotondo, che ricorda quello degli orologi tradizionali e di maggiore appeal rispetto al design quadrato delle altre proposte. Il prezzo al pubblico dovrebbe essere pari a 250 dollari.

Autore

Nessun commento

Lascia un commento