NVIDIA SHIELD: Nuovo aggiornamento disponibile

nvidia shield

NVIDIA ha ufficialmente rilasciato in data odierna un nuovo aggiornamento per Shield il quale apporta cambiamenti, migliorie e novità alla console conchiglia o meglio dire scudo.

Tutti i dettagli sul nuovo update

  • Aggiunto il supporto per il controllo Wireless
  • Nuova applicazione Hub Shield che sostituisce TegraZone
  • Miglioramenti al GameStream
  • Aggiunto il supporto HD a Netflix per lo streaming dei giochi fino a 1080p
  • L’indicatore Ethernet viene mostrato nella parte alta destra della barra delle notifiche

Attualmente l’update è disponibile via OTA per cui accendete il Wifi sul vostro dispositivo, recatevi nelle impostazioni ed attendete la fine del download e installazione.

Scheda tecnica

  • SoC: Nvidia Tegra 4 1,9GHz, quad-core Cortex-A15 con GPU GeForce a 72 core
  • memoria: 2GB
  • storage: 16GB espandibili via microSD
  • OS: Android Jelly Bean 4.2.1
  • schermo: 5″ HD (294ppi) multitouch
  • audio: custom, bass-reflex
  • controller: D-PAD, 2 stick analogici, 4+1 bottoni e uno posteriore
  • connettività: Wi-Fi, audio jack 3,5mm, mini HDMI, micro USB
  • dimensioni: 158×135x57mm per 579g di peso

Aggiornamenti recenti

Miglioramenti a Gamestream

  • Streaming da PC a Shield in 1080p e 60 FPS per la Console Mode in Ethernet
  • Migliorata la qualità dello streaming in Wifi (720p e 60 FPS)

Miglioramenti al Gamepad Mapper

  • Introdotta la possibilità di condividere, sfogliare e votare i profili delle mappature
  • Possibilità di mappare la simulazione del giroscopio grazie al Motion Sensor
  • Migliorato il funzionamento della levetta analogica
  • Introdotto il cursore accelerato per la modalità Mouse

Aggiornamenti per la modalità Full-screen

  • Possibilità di nascondere automaticamente la barra di stato
  • Possibilità di visualizzare la barra di stato con uno swipe verso il basso (attivabile nelle impostazioni
Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer  

Nessun commento

Lascia un commento