Google annuncia Android KitKat mostrando la statua

Android Kit Kat

La prossima versione di Android non si chiamerà Key Lime Pie, come molti credevano, ma KitKat, e non è uno scherzo. Come sapete, ogni qual volta, Google crea un nuovo sistema operativo, mette in bella mostra, al di fuori del suo edificio amministrativo, una statua che lo rappresenti.

KitKat : Il nuovo sistema operativo Android

In data odierna, siamo venuti a conoscenza, dell’esistenza del nuovo sistema operativo, chiamato Kit Kat, come la famosa cioccolata. Nella foto mostrata in alto, potete ammirare la nuova statua, situata all’esterno dell’edificio di Google. A confermare l’annuncio, è stato Sundar Pichai, il senior vice president di Android, Chrome e Apps.

Stiamo davvero lieti di annunciarvi il nuovo sistema operativo, chiamato Kit Kat. Siamo giunti ad oltre 1 miliardo di attivazioni e speriamo che Kit Kat possa favorire all’incremento delle attivazioni di dispositivi Android. Kit Kat non è la versione 5.0 ma la 4.4. Abbiamo stretto un accordo con la Nestele per il marchio KitKat. Il lancio del sistema operativo avverrà a breve in 19 nazioni.

La golosità fatta Android

Come sapete, Android, da sempre ha utilizzato nomi riferiti a cibi, con Gingerbread avevamo il pan di zenzero, con HoneyComb il miele, con Ice Cream il gelato, e con Jelly Bean le caramelle colorate. La nuova versione di Android, inizialmente doveva chiamarsi Key Lime Pie, ossia una sorta di sorbetto al limone, ma a quanto pare Google, ha deciso questa volta di creare qualcosa di cioccolattoso, dedicare la nuova versione di Android ad uno dei cibi più amati dai giovani.

Per quanto riguarda i dettagli, non sono ancora stati rivelati, non ci resta che attendere per scoprire cosa ha in serbo per noi utenti, Google con questo nuovo sistema operativo. Non appena avremo maggiori dettagli, non esiteremo a condividerli con voi utenti. Cosa ne pensate di KitKat? E’ di vostro gradimento? O avreste preferito Key Lime Pie?

Post precedente

Nexus 7 2012: in vendita a 159,99 euro da Expansys

Next Post

Nvidia Shield non arriverà in Europa : Le motivazioni di Nvidia

Articoli correlati