Video Micro-Phone: cellulare o carta di credito?

micro_phone_mini_cellulare

Nel frattempo che i maggiori produttori di dispositivi mobili mondiali progettano e annunciano smartphone sempre più grandi, con performance sempre più elevate e con una sempre maggiore moltitudine di funzionalità, alcune aziende australiane e cinesi hanno avviato lo sviluppo di un telefono cellulare dalle dimensioni ridottissime che permette solo di telefonare e cercare, amici, parenti e partner tramite un localizzatore. Stiamo parlando del Micro-Phone, un telefono cellulare GSM (cosiddetto feature phone) dalle dimensioni pari a 54 millimetri di larghezza x 85 millimetri di lunghezza x soli 5,5 millimetri di spessore, che quindi può essere  conservato all’interno di un portafogli senza problemi, come fosse una carta di credito. Il peso del Micro-Phone, inoltre, è inferiore ai 40 grammi.

micro-phone_mini_cellulare_dimensioni

Le aziende che collaborano al progetto hanno attivato una raccolta fondi sul sito Indiegogo con l’intento di raggiungere una somma totale di 50.000 dollari. Chi effettuerà una donazione potrà, inoltre, prenotare uno dei due modelli previsti del cellulare ad un prezzo scontato. I prezzi del Micro-Phone, che sarà messo in vendita tra agosto e settembre, sono di 89 dollari per il modello base e 129 dollari per il modello dotato di localizzatore. Per entrambi i modelli è prevista, inclusa nel prezzo, una cover in silicone e un cavo mini USB. Di seguito un video di presentazione del terminale…

Le specifiche tecniche non sono ovviamente confrontabili con gli smartphone attuali, ma lo scopo delle aziende che stanno sviluppando il Micro-Phone è quello di realizzare un dispositivo di emergenza per effettuare una chiamata e cercare amici, parenti e partner. Il cellulare è costituito da un display LCD da 1,8 pollici, un keypad fisico, quindi niente touchscreen e una batteria agli ioni di litio che garantisce un’autonomia fino a 21 giorni. Il Micro-Phone è compatibile con le reti GSM 850/900/1800/1900 ed integra uno slot per SIM normali, ma verrà comunque fornito un adattatore per micro e nano SIM. Le funzioni del feature phone, come abbiamo detto, sono ridotte al minimo, ovvero messaggi di testo, rubrica, calendario, allarme e calcolatrice. In effetti, per il costo e lo spazio ridotto, potrebbe essere un’idea interessante avere sempre con sé un cellulare d’emergenza che ci permette di telefonare e mandare SMS qualora il nostro smartphone dovesse spegnersi, o andare in tilt.

Post precedente

HTC: si pensa alla realizzazione di un Tablet Android da 7 pollici

Next Post

Foto, video e dettagli del MeMo Pad FHD 10 di Asus

Articoli correlati