Android 2.0 Donut al debutto

Google ha finalmente rilasciato gli elementi necessari per poter programmare per Android OS 2.0 , la nuova versione del sistema operativo sviluppato da Google per la telefonia mobile. Tra le differenze che è possibile notare con la vecchia versione di Donut, c’è il supporto alla funzionalità multitouch, la compatibilità con il CDMA, acronimo di Wideband Code Division Multiple Access, è sostanzialmente una tecnologia per reti cellulari 3G, ovvero di terza generazione (UMTS). Sopratutto questa compatibilità apre le porte alla possibilità di interfacciare Android con i maggiori network negli Stati Uniti, come quelli di Verizon e di Sprint.

Altri miglioramenti riguardano la ricerca universale, il backup automatico e ciò che gli sviluppatori chiamano “una larga ottimizzazione delle performance del dispositivo”, che si spera possa far girare le applicazioni senza alcun problema anche su configurazioni hardware già esistenti.

Decisamente una buona notizia, sia per gli sviluppatori di questo sistema operativo che per Android stesso, che fa ogni giorno dei passi avanti per essere un sistema sempre all’avanguardia, in grado di competere senza alcun problema con l’iPhone e con il Nokia N97, oltre che il Blackberry, che sono tre dei principali concorrenti del sistema operativo di Google. Cosa ne pensate di questa novità? Android ha fatto ancora un notevole passo in avanti?

Post precedente

Android risolleverà Motorola dalla crisi?

Next Post

Arriva un nuovo cellulare Android da Philips?

Articoli correlati