Google Now: presto disponibile anche per piattaforma iOS

A quanto pare, il leader mondiale della tecnologia mobile nonché dell’informatica, meglio conosciuto sotto le vesti del colosso di Mountain View, Google, torna ad attirare l’attenzione su se stesso, visto le grandi virtù pronte a sfoggiare dedicando un particolare occhio di riguardo alle minoranze meno fortunate, quelle contraddistinte dalla degna concorrenza mobile tramite il brand rappresentante una mela bacata.

Ebbene si, come anticipatovi già dal titolo, uno dei più sorprendenti servizi del leader mondiale dell’informatica presto potrebbe approdare anche nella povera proposta Apple, deliziandone la comune e fredda esperienza mobile con una strabiliante marcia in più, del tutto inaspettata da ogni fans del brand.

Appena pochi minuti fa, Google era già passata sotto i nostri riflettori per i vari rumors scaturiti sul web da diverse news ed indiscrezioni riguardanti proprio il prossimo prestigioso evento Hi Teh esclusivo del colosso di Mountain View, il prossimo strabiliante Google I/O 2013, evento durante il quale potranno prendere forma e vita diverse chicche Hi Tech come le prossime Google TV, una nuova release Android e, con grossa probabilità, anche dei nuovi terminali facente parte della mitica elite Android contraddistinta dai 4 colori del famoso brand, Nexus. Per chi si fosse perso l’articolo dedicato, sarà possibile consultarlo, come di consueto, tramite il seguente link ufficiale: Google TV: nuove indiscrezioni legate al prossimo Google I/O 2013!

Google Now

In questo nuovo focus, Google torna protagonista viste le indiscrezioni che fanno pensare all’arrivo del nuovo mitico Google Now anche sulla piattaforma Apple, deliziandone la comune esperienza mobile con una sorprendente marcia in più capace di rendere la vita nettamente più facile grazie al meraviglioso servizio made in Google.

Voi che ne pensate a riguardo? Fa bene Google a nutrire interesse per tale antiquata piattaforma mobile, o dovrebbe lasciarli in balia delle onde, come sembrano dopo la presentazione del nuovo concentrato di tecnologia made in Samsung?

Post precedente

Google TV: nuove indiscrezioni legate al prossimo Google I/O 2013

Next Post

Google X Lab: le novità Google fuse in un unico progetto

Articoli correlati