Google Reader: chiusura imminente per far fronte ad una nuova evoluzione del portale Google+

Nel nostro ultimo focus della tarda mattinata, sono lieto di tornare a dedicare le nostre attenzioni ed a puntare i nostri attenti riflettori al leader mondiale dell’informatica nonché della tecnologia mobile in generale, il celebre colosso di Mountain View Google, il famoso padre fondatore di diverse chicche Hi Tech che ci fanno compagnia e ci deliziano in ogni nostra esperienza mobile, con l’adozione di features e performance mai viste prima, provenienti, con grossa probabilità, da un universo parallelo ben più sviluppato del nostro.

Tra le tante chicche che hanno preso forma e vita all’interno dei prestigiosi laboratori del leader mondiale dell’informatica Google, eccone una breve ma strabiliante lista:

  • Google Chrome: il browser più veloce al mondo,
  • Android: il sistema operativo mobile più performante al mondo,
  • Google Play: i servizi dedicati agli acquisti, 
  • Google Plus: un vero e proprio social network,
  • Google Drive: servizi di Cloud Storage gratuiti che prendono vita dai suoi server, 
  • Nexus: l’elite Android più invidiata al mondo.

In questo nuovo ed ultimo focus della mattinata, Google torna ad attirare le attenzioni su di se, visto le nuove brutte notizie legate al mitico servizio Google Reader, uno dei servizi più utilizzati in assoluto dai fans della tecnologia mobile senza compromessi.

Google

Secondo le nuove info filtrate sulla rete appena pochi minuti fa, infatti, Google sembra avere in mente la chiusura di tale servizio / progetto per dedicare le stesse forze e lo stesso team per un’implementazione diretta sul famoso social network del colosso, il sopracitato Google Plus (G+).

Secondo quanto riportato dal Product ManagerBrian Shih, il celebre Reader di Big G cesserà di esistere già dal prossimo 1 Luglio 2013, venendo risucchiato all’interno del progetto Google +. Anche voi facevate uso di questo famoso Reader? Se si, come la vedete questa opera di “pulizia” by Google? Big G non starà dando troppa importanza al suo Social Network in rosso?

Post precedente

WhatsApp: in arrivo i nuovi abbonamenti triennali & quinquennali

Next Post

TIM Young : Il protagonista della SERIE A sei TU

Articoli correlati