Google migliora i filtri delle ricerche mobili

Uno dei tanti motivi che hanno fatto diventare Google, il motore di ricerca più usato nel mondo, è che tale motore di ricerca viene spesso aggiornato e vengono introdotte molte funzioni interessanti. Bisogna anche dire che molte delle peculiarità che offre Google non sempre si conoscono e molti utenti non sanno nemmeno come inserire le keyword per una ricerca mirata.

Però Google offre questi strumenti a disposizione di tutti. L’ultimo aggiornamento di cui vi voglio parlare riguarda i dispositivi mobili, i nostri smartphone. Sia che si tratti di Android o iPhone, negli Usa gli utenti possono usufruire di una nuova funzione “open now” che permette di filtrare i risultati delle ricerche per mostrare le attività aperte in un determinato momento.

Questo significa che se state cercando un fioraio alle 10 di mattina di domenica, tramite questa funzione Google mostrerà l’elenco dei fiorai aperti in quell’ ora e in quel giorno. Ma non solo, oltre a trovare tutto l’elenco, possiamo filtrare in base alla distanza del fioraio (ovviamente funziona anche per altre categorie) in base alla nostra posizione. La funzionalità è presente sia su Google Maps che su Google Places, quindi avremo a disposizione anche i contatti dei locali. Per il momento la funzione è disponibile solo negli USA.

Autore

Nessun commento

Lascia un commento