Nexus 7 batte iPad Mini in Giappone: Android trionfa su Apple

ipadmini-vs-nexus7

Per la prima volta Apple ha dovuto fare retromarcia. Sono ormai molto lontani i tempi in cui l’azienda di Cupertino affermava che l’iPad dotato di uno schermo di minori dimensioni non doveva nascere. Questo è quanto sosteneva Steve Jobs, proprio per questo un dispositivo del genere non era mai stato commercializzato.

Con Tim Cook qualcosa è cambiato, Cupertino si è accorto del bisogno degli utenti che gridavano ad alta voce la necessità di un tablet più piccolo. Il mercato è cambiato da tempi di Steve Jobs che, forse, se fosse stato vivo avrebbe cambiato idea in tempo anticipando Google.

Così non è stato e l’azienda di Mountain View ha tagliato la strada alla mela morsicata con il suo Nexus 7. Solo successivamente, Apple, ha lanciato il suo famoso iPad mini che durante il keynote è stato confrontato con il nemico prodotto da Google. I ruoli si sono invertiti? Prima erano gli altri che confrontavano i propri device con quelli melati.

A quanto pare l’iPad mini non ha avuto un estremo successo, forse a causa del suo prezzo elevato. Non possiamo non considerare che dopo il suo arrivo, l’azienda ha subito un considerevole calo in Borsa. Nonostante ciò, Cupertino ha dichiarato di aver venduto moltissimi dispositivi, anche se non ha specificato il numero.

Molti sono gli utenti che si trovano nel bel mezzo di una scelta: Nexus 7, decidendo di risparmiare soldi e di optare per il sistema operativo Android oppure l’iPad mini con iOS? Non possiamo affermare che ci sia una giusta risposta a tale interrogativo, ma i giapponesi hanno deciso di seguire una propria strada.

In Giappone l’iPad mini è stato spazzato via dal Nexus 7, quest’ultimo è divenuto il tablet più diffuso di tutta la nazione! Un’incredibile vittoria per Google ed il suo device che, secondo molti, doveva temere l’arrivo del tablet lanciato da Apple.

Dobbiamo evidenziare che il dispositivo del robottino verde è riuscito a portarsi la vittoria a casa per una piccola manciata di punti. Si tratterebbe di uno scarto davvero minimo: le vendite del Nexus 7 hanno toccato il 44,4%, mentre quelle dell’iPad mini hanno raggiunto il 40.1%. Inoltre, molti potrebbero aver scelto il Nexus 7 solo per una questione di prezzo.

Anche se la vittoria non è schiacciante, la situazione potrebbe essere la punta dell’iceberg. Apple sta affrontando una difficile crisi, infatti, si trova a combattere contro avversari che prima riusciva a fronteggiare con pochi colpi.

Come sarà in futuro il mondo della tecnologia?

Autore Zenit
Zenit

Nessun commento

Lascia un commento