CES 2013 | Gorilla Glass 3, Corning mette in pratica uno stress test

gorilla-glass-3

Vi avevamo già parlato della possibilità di vedere la terza generazione del Gorilla Glass che ha già soddisfatto moltissimi utilizzatori con l’attuale versione. La notizia è stata del tutto confermata, Corning aveva annunciato, ancor prima che le porte del CES si aprissero, che avrebbe presentato il suo nuovissimo e robusto vetro Gorilla Glass 3.

Quest’ultimo non ha nulla a che vedere con la precedente edizione, infatti, è stato migliorato dal punto di vista molecolare offrendo il “Native Damage Resistance (NDR)” che consente di resistere agli urti ancora di più dell’attuale modello, di evitare la diffusione delle fratture e di ridurre in modo notevole la comparsa di graffi sullo schermo.

Si parla di una tripla resistenza e, dunque, del 40% in meno di segni che rovinano il vostro smartphone. Durante la giornata di apertura, Corning ha mantenuto la promessa data e ha mostrato al pubblico non solo il suo nuovo vetro, ma ha eseguito anche uno stress test per sottolineare la resistenza del nuovissimo materiale del Gorilla Glass 3.

La caratteristica che potrebbe stupirci non è solo la sua robustezza, ma anche la sua resistenza dopo gli urti. In pratica, se lo schermo dovesse creparsi, limiterà al massimo il diffondersi dello spacco.

gorilla_glass_3

Come saprete, per questo tipo di presentazioni le parole servono a poco, quello che contano sono i fatti. Come risponde davvero il Gorilla Glass 3 agli stimoli esterni? Corning ha organizzato un test proprio per mostrare in modo chiaro la sua resistenza. Il video di quest’operazione è stato seguito dal sempre presente staff di Engadget.

La dimostrazione ha eseguito vari tipi di test. Per primo troviamo quello di una pallina sferica che colpisce molteplici volte il vetro. Si tratta di una sfera da ben 130 grammi di ferro, dunque non una banale e leggera biglia, che viene sbattuta sul Gorilla Glass 3 da varie angolazioni. Queste ultime divengono sempre più “pericolose” per lo schermo, ma il prodotto non ha subito danni.

In seguito, sono stati mostrati altri test. Addirittura, la società ha iniziato a piegare il materiale che, ancora una volta, è riuscito a mostrare la sua assoluta resistenza. A quanto sembra, dunque, il Gorilla Glass di terza generazione è riuscito a superare l’attuale.

L’azienda ha dichiarato che la produzione terminerà il primo trimestre di quest’anno, dunque, arriverà sul mercato molto presto. Non sappiamo una data precisa, dipende dall’uscita dei dispositivi che lo monteranno, ma si ipotizza che il Gorilla Glass 3 possa arrivare nelle nostre mani a partire dalla seconda metà del 2013.

Autore Zenit
Zenit

Nessun commento

Lascia un commento