Tablet: Android in crescita, Apple in calo, Windows in ascesa

Mercato dei Tablet: Android in crescita, Apple in calo, Windows in ascesa.

I tablet continuano a crescere ed IDC modifiche le sue stime per il 2012: dai 117,5 milioni di pezzi preventivati, la società di analisi prevede ora 122.3 milioni.

In rialzo anche le previsioni per il 2013, 172,4 milioni, e del 2016, 282.7 milioni di unità.

I motivi sono da ricercarsi nella più elevata domanda dei tablet Android e del nuovo iPad Mini di Apple, che lanceranno il mercato dei tablet a velocità superiore di quanto stimato.

Tom Mainelli, direttore di ricerca per i tablet di IDC, ha infatti dichiarato a tal proposito:

I tablet continuano ad affascinare i consumatori, e il mercato si sposta verso le piccole dimensioni dello schermo, più mobili e più bassi di prezzo: ci aspettiamo che la domanda accelererà nel quarto trimestre e oltre. I tablet Android stanno guadagnando terreno sul mercato grazie a prodotti solidi da parte di Google, Amazon, Samsung e altri. E iPad mini di Apple, dal lancio di Novembre, insieme all’aggiornamento a sorpresa dell’iPad, posiziona bene la società per la stagione dei regali”.

Entrando nel dettaglio con riferimento alle quote di mercato, Android cresce dal 39,8% del 2011 al 42,7% per il 2012.

Apple invece cala dal 56,3% del 2011 al 53,8% del 2012, mentre per quanto concerne i tablet equipaggiati con il sistema operativo Windows, si prevedono in crescita: dall’1% registrato nel 2011, passeranno al 2,9% del 2012, fino a raggiungere il 10,2% del mercato nel 2016.

Il 2012 farà quindi da trampolino di lancio per il mercato dei Tablet, l’anno di definitiva consacrazione di un dispositivo che sarà sempre più utilizzato e venduto nel prossimo futuro.

Viceversa sembra invece che sarà il mercato dei PC a perdere terreno nel corso dei prossimi anni, e nulla potranno di fronte all’avanzata dei nuovi, comodi e performanti dispositivi mobili.

Post precedente

Archos 80 XS: nuovo tablet da 8” con tastiera magnetica!

Next Post

Sony & Box: 50 GB di Cloud Storage gratuiti anche per il 2013!

Articoli correlati