Samsung Galaxy S4 e altre novità previste per il 2013

Dopo le prime indiscrezioni sul futuro smartphone di punta della casa sudcoreana, il Galaxy S4,  le ultime voci di corridoio racconterebbero che Samsung sarebbe già al lavoro su tre nuovi dispositivi da lanciare sul mercato nel corso del 2013. Tra questi, quindi, il Samsung Galaxy S4, con nome in codice Project J, di una versione più competitiva a livello economico del Samsung Galaxy Note2 , infine, e un tablet che dovrebbe rappresentare il diretto rivale dell’Asus Transformer Pad Infinity TF700T

L’azienda sudcoreana, oramai leader del mercato degli smartphone, avrebbe scelto Project J come nome in codice da utilizzare internamente per chiamare il Samsung Galaxy S4 che dovrebbe essere annunciato ufficialmente nel corso del prossimo mese di aprile 2013, anticipando ancora una volta l’uscita del rivale . Le nuove indiscrezioni pervenute, però, non aggiungono ulteriori informazioni circa la dotazione hardware del nuovo smartphone Android ma, secondo quanto riportato in precedenza, tale dispositivo dovrebbe essere caratterizzato dalla presenza di un display Super AMOLED Full HD  da 5 pollici con risoluzione pari a 1920 x 1080 pixel, in grado di offrire una visualizzazione dei contenuti di grande qualità, dovrebbe essere dotato di un processore Quad Core Exynos 5450 da 2 GHz con architettura Cortex-A15 e di una fotocamera con sensore da 13 megapixel. La dimensione del display, quindi, passerebbero a 5.0 pollici, contro gli attuali 4.8 pollici del Samsung Galaxy S3.

Tra le novità previste per il 2013, un altro dispositivo non ancora confermato è una variante economica del Galaxy Note 2 che Samsung dovrebbe introdurre solo nel territorio europeo. A quanto sembra, l’azienda sudcoreana, per risparmiare sui costi e poter proporre un dispositivo più economico, impiegherà per questa versione un hardware meno performante di quello utilizzato per l’attuale Galaxy Note 2, già disponibile nei negozi, e potrebbe rimuovere la feature S-Pen nonché tutta la suite di applicazioni per tale pennino, che ha reso celebre il phablet Samsung con animato da Android. Samsung potrebbe quindi fare con il Galaxy Note 2 ciò che ha già fatto con il Galaxy S3, infatti tale smartphone esista già nella versione Galaxy S3 Mini, venduta ad prezzo più basso in modo tale da poter attirare una maggior numero di utenti.

Infine, il trittico delle novità proposte da Samsung, prevederebbe l’arrivo nel 2013 di un tablet che andrebbe a competere direttamente con i prodotti Transformer di Asus. A quanto sembra Samsung ha notato il successo che la serie di tablet griffati Asus ha riscontrato sul mercato e vorrebbe seguirne l’esempio lanciando un prodotto volto a contrastare le vendite dei dispositivi del rivale e degli altri tablet Android. I rumor vogliono che il tablet di Samsung sarebbe in grado di essere trasformato da tablet a netbook in pochissimi passi e, secondo le indiscrezioni comunicate fino ad ora, la dotazione tecnica dovrebbe prevedere un display da 13,3 pollici con tastiera dock opzionale.

Insomma, le intenzioni di Samsung per il 2013 promettono importanti novità e l’azienda sudcoreana vuole imporsi in ogni ambito di dimensione, da quello degli smartphone, a quello dei tablet e dei netbook, passando per la via di mezzo dei phablet.

Post precedente

Knowledge Graph: nuova chicca Google in dirittura d’arrivo anche in Italia

Next Post

Il Samsung Galaxy Pocket Plus approda in Europa!

Articoli correlati