Guida al root del Kindle Fire HD 8.9!

Oggi, vogliamo proporvi una guida, breve ma intuitiva, che vi permetterà di abilitare il root ,ossia i permessi di amministrazione sul recente tablet economico di casa Amazon, stiamo parlando del Kindle Fire HD 8.9.

Prima di procedere, vogliamo farvi la premessa che noi di cellulariandroid, non ci assumiamo nessuna responsabilità in caso di danni, seguire la procedura è a vostro rischio e pericolo. Per fare questo è necessario scaricare un tool, e alcuni driver.

Requisiti
1) Driver scaricabili da Q U I
2) Bin4ry Root Tool scaricabile da Q U I

Installazione del Root

  1. Per prima cosa, dovete estrarre il tool scaricato precedentemente in una directory a vostra scelta
  2. Abilitare sul kindle, nel menu impostazioni> sicurezza, l’ADB
  3. Collegare il tablet al PC ed attendere che i driver vengano installati automaticamente, se cosi non fosse basterà indicare la posizione dove sono presenti i driver scaricati
  4. Eseguite come amministratore il RunMe
  5. Non appena si aprirà una finestra DOS, digitate 2 e successivamente 1
  6. Attendere la fine del processo e riavviare il dispositivo
Complimenti, se avete seguito la guida alla lettera e non avete riscontrato alcun tipo di problema, dovreste avere i permessi di root sul vostro tablet. Se volete rimuovere il root, basterà eseguire nuovamente il tool solo che alla prima domanda dovete digitare X, semplice no?
Ora la domanda sorge spontanea. Ma a cosa serve il root? Perchè abilitarlo? La risposta è davvero molto semplice, abilitare il root ossia i permessi come amministratore, farà si che sul vostro dispositivo potete installare ed avviare qualsiasi tipologia di applicazione come ad esempio Link2Sd che permette di spostare le app su una scheda esterna. Avere privilegi di amministratore, sarà come essere uno sviluppatore, avere accesso a tutto! Estremamente consigliata come procedura, anche perchè dopo un certo periodo lo spazio nella memoria interna finisce!
Avete seguito la guida? Avete riscontrato problemi? A voi i commenti!
Post precedente

Google: tra poco anche Leader tra i gestori telefonici?

Next Post

Transformer Prime: Asus garantisce l’arrivo di Android 4.2 Jelly Bean

Articoli correlati