Microsoft sconfigge Motorola in tribunale

Mesi fa, Microsoft, aveva portato Motorola in tribunale per la presunta violazione di alcuni brevetti situati in smartphone e tablet attualmente in commercio.

Oggi ci giunge la notizia che Microsoft ha sconfitto Motorola in tribunale per tanto quest’ultima non potrà più importare tali dispositivi negli USA.  Il tribunale ha stabilito che Motorola dovrà pagare 33 centesimi per ogni dispositivo importato che viola ovviamente almeno un brevetto.

I dispositivi incriminati sono :  AtrixBackflipBravoCharmCliqCliq 2,Cliq XTDefyDevourDroid 2Droid 2 GlobalDroid ProDroid XDroid X2FlipoutFlipside,Spice Xoom.

Come potete vedere non si tratta di dispositivi talmente importanti da far perdere molti soldi a Motorola. Pare che Microsoft non contenta si stia preparando ad un secondo round come si suol dire sostenendo ed affermando che Motorola viola alcuni suoi brevetti anche in altri dispositivi che non sono stati citati.

Questo significa che potrebbe esserci in un futuro non troppo lontano un’ennesima sconfitta per Motorola tanto da spingere la compagnia a non produrre o meglio importare più dispositivi di alto calibro, ma è ancora presto per parlarne.  Non sono stati specificati i brevetti incriminati ma per Microsoft cosi come per il giudice ogni violazione è importante e va presa in considerazione che si tratti dall’intero sistema o semplicemente il design del tasto Home. Noi di cellulariandroid, siamo proprio curiosi di vedere quali sono i brevetti incriminati e di sapere come mai le altre compagnie sono cosi accanite contro Android tanto da portare le compagnie che producono dispositivi con tale OS in tribunale.

Microsoft di certo non è ne la prima ne l’ultima compagnia a portare in tribunale Android, la più odiata dagli utenti di casa Google è sicuramente Apple che in pochi anni ha affrontato più cause legali del giudice di Forum! A voi i commenti e considerazioni personali.

 

Post precedente

Samsung Galaxy S3: Guida all’installazione della ClockworkMod Recovery 6

Next Post

Il Nexus S si aggiorna ufficialmente ad Android 4.1.1 Jelly Bean

Articoli correlati