Vertex : Il nuovo tablet Android di casa HTC!

Il noto produttore HTC, ha ufficialmente annunciato in data odierna, un nuovo tablet rivolto al mercato inglese che prende il nome di HTC Vertex.

La nuova tavoletta di casa HTC, è equipaggiata con un processore quad core Tegra 3, display con risoluzione pari a 1280 x 800 pixel e sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Vi sono buoni propositi che il tablet in questione diventi il degno rivale del Google Nexus 7.  

Anche se non è ancora stato ufficializzato pare che il tablet in questione abbia 2 fotocamere, una anteriore da 1.3 megapixel per le video chiamate ed una posteriore da 2 megapixel. Non ci resta che attendere per avere una conferma o smentita sulla presenza e qualità di entrambe le fotocamere.

Parlando di prezzi e data di uscita per ora HTC non si è sbottonata, ma si è limitata solo ad annunciare il prodotto e svelare le caratteristiche che vi abbiamo riportato. Secondo delle voci di corridoio dovrebbe approdare sul mercato inglese tra pochi mesi ad un costo competitivo e sarà uno dei nuovi dispositivi a vantare del futuro aggiornamento ad Android 4.1 Jelly Bean, molto probabilmente nel corso del 2013.

Cogliamo l’occasione per informarvi che non tutti i tablet e smartphone di casa HTC, annunciati dalla stessa in una lista tempo fa, vedranno ICS, in quanto l’azienda sta riscontrato alcuni problemi di stabilità e cali di prestazione, tra questi per ora vi è l’HTC Desire HD. Dopo accurati test, secondo dei rumors, HTC ha deciso di escluderlo dalla lista dei dispositivi aggiornabili ad ICS.

Un vero peccato per tutti i possessori di questo smartphone che attendevano con ansia tale update. Per ora sono solo rumors per cui vi invitiamo a prendere l’intero articolo tranne i primi dettagli con le pinze!  Cosa ne pensate di questo nuovo tablet? Pensate davvero che possa competere con il Nexus 7 di casa Google?

A voi i commenti e considerazioni personali!

 

 

Post precedente

HTC Desire HD : Ice Cream Sandwich cancellato!

Next Post

Sony Xperia ion: è ufficiale l’arrivo in Italia

Articoli correlati