Root di Smartphone Samsung in un clic

Una delle cose più importanti che bisogna fare quando acquistiamo uno smartphone Android è quella di sbloccare l’utente root. Non che sia una cosa fondamentale. Il dispositivo funziona correttamente anche senza avere effettuato il root, ma grazie al root possiamo fare una lunga serie di operazioni che altrimenti ci sarebbero precluse: ad esempio molte applicazioni utili non funzionano senza il root: ad esempio Titanium Backup non funziona senza il root, Quickboot, per avviare il telefono in modalità bootloader, recovery e riavviare il telefono, ha bisogno del root.

Sbloccando il root installiamo una recovery personalizzata e possiamo scaricare e installare una custom rom tra le tante che sono a nostra disposizione. Quindi abbiamo visto l’utilità del root. Parliamo della difficoltà che possiamo incontrare a sbloccare questa funzione. Se siamo dotati di Samsung Galaxy S, Captivate e Vibrant la difficoltà di sbloccare il root è quasi pari a zero. Infatti il sito Unlockr mette a disposizione un tutorial video con tutte le varie istruzioni da seguire. Il tutorial video lo troviamo su Youtube e lo riporto per semplicità sotto questo post. Le istruzioni per l’uso le troviamo su questo articolo: Unlockr Sia il video che le istruzioni sono in inglese. Ecco il video:

Post precedente

Update per Google Maps

Next Post

ZTE Blade: il nuovo smartphone Android economico

Articoli correlati