ComScore USA: Samsung prima, dietro Apple & LG

Si torna lietamente a parlare della rapida e quasi incontrollabile evoluzione che vede protagonista il neo miglior sistema operativo mobile al mondo, il meraviglioso OS nato dai prestigiosi laboratori firmati Google. Android continua a toccare nuove vette di espansione, ed a dimostrare tutto ciò non servirebbero nemmeno i numeri.

Da persone razionali, noi fans Android siamo lieti di portare dati reali su ciò che sta facendo di tale OS la scelta più ambita, a differenza delle altre piccole concorrenti sul campo dell’Hi Tech, come per esempio Apple, Microsoft, Rim o il buon vecchio Symbian.

Android risulta essere la miglior scelta possibile, per quanto riguarda la tecnologia mobile. La maggior parte delle persone è stata lieta di capirlo e di lasciar subito perdere la fede Apple al fronte di prestazioni, fluidità e personalizzazione senza alcun tipo di compromessi. Molti sono i punti di forza di tale OS, che se confrontato con la migliore alternativa in termini di numeri, continua a far impallidire la concorrente Apple, con prestazioni e servizi sinonimi di qualità e professionalità del marchio Android.

I numeri parlano chiaro. Grazie alla nota società di ricerca ComScore, la quale è stata lieta di rilasciare i nuovi dati riguardanti il mercato smartphone americano, si evince come Android, il cucciolo di Google, sia il sistema operativo mobile più utilizzato con il 53,6% di share, seguito da iOS con il 34,3%, l’uno cresciuto del 1.4%, l’altro solo del 0.9% malgrado la moda Apple abbia da poco sfornato il suo ultimo prodotto.

Entrando nel dettaglio, è stato persino possibile approfondire la ricerca per marchi, stirando così una lista di produttori che si vedono protagonisti di grandi ascese e discese. Gli unici produttori in ascesa sembrano essere Samsung e Apple. 

Sono comunque lieto di scrivere una nota di merito per Apple, la quale è finalmente riuscita a superare il colosso giapponese LG, protagonista di una discesa che da quota 18.4% si porta a quota 17.6%. A chiudere col segno meno ci sono anche Motorola e HTC, dimagriti rispettivamente dello 0.2% e 0.4% di share.

Dunque il dominio Samsung continua a rafforzarsi anche negli Stati Uniti, distaccato di molto dal secondo concorrente che porta la bandiera americana. Visto quanto la Apple sia spacciata, chi prenderà le redini del mercato per poter contrastare tale leader mondiale?

Autore

Nessun commento

Lascia un commento