Traduzione vocale simultanea, ecco l’app dal Giappone

traduzione vocale simultanea: traduci istantaneamente le tue telefonate

Sarà possibile parlare nella propria lingua al telefono cellulare e simultaneamente essere tradotti nella differente lingua del vostro interlocutore.

Il merito è di Ntt DoCoMo, ovvero la  più grande compagnia di telefonia mobile del Giappone, che di recente, durante il Ceatec Japan 2012, ha presentato la nuova applicazione per Android denominata “Hanashite Hon’yaku” che permetterà la traduzione vocale simultanea di messaggi vocali.

Da mettere in evidenza che la NTT Docomo già lo scorso 11 ottobre aveva lanciato un’altra app, “Utsushite Hon’yaku”, ovvero un traduttore che direttamente connesso con la fotocamera è capace di tradurre, ad esempio, i testi dei menu stranieri, inquadrandoli con la fotocamera del proprio smartphone.

Pensate ad esempio alla traduzione dal giapponese, che  potrebbe rivelarsi davvero utile per tutti gli stranieri che visitano il Giappone.

Di conseguenza grazie alla nuova app Hanashite Hon’yaku sarà possibile effettuare traduzioni tra il giapponese e, attualmente, l’inglese, il cinese oppure il coreano.

Da osservare che le traduzioni saranno disponibili sia in modalità testo sul display che come lettura vocale.

L’azienda spiega in una nota:

“Traduzioni veloci e precise saranno possibili con qualsiasi smartphone, indipendentemente dalle specifiche del dispositivo, perché Hanashite Hon’yaku utilizza il cloud Docomo, nei server remoti, per l’elaborazione”.

Entro fine novembre saranno aggiunte altre sette lingue: italiano, francese, tedesco, indonesiano, portoghese, spagnolo e tailandese.

Questa interessante applicazione è gratuita per tutti i dispositivi mobile ed è disponibile per Android e per i clienti DoCoMo.

Il funzionamento è molto semplice: l’utente dovrà soltanto effettuare la chiamata avviando l’app, e la traduzione partirà in automatico. Rispetto alla conversazione reale vi sarà una scarto di qualche secondo.

Per poter utilizzare l’app “Hanashite Hon’yaku” sarà necessario avere un qualsiasi dispositivo equipaggiato con il sistema operativo Android 2.3 o superiore.

Un app davvero molto interessante e dai molteplici utilizzi.

 

Autore

Nessun commento

Lascia un commento