Google brevetta gli Smart Gloves!

Dopo i Google Glass, il noto colosso ha deciso di brevettare anche i guanti del futuro chiamati Smart Gloves, che come gli occhiali permettono di interagire con l’ambiente circostante come Tom Cruise in Minority Report.


I guanti sono formato da numerosi sensori, fotocamere, processori ed ovviamente memorie, sono in grado di interfacciarsi con altri dispositivi come televisori, tablet, smartphone o elettrodomestici della vita quotidiana.  Immaginatevi cosa potrebbe mai uscire dall’accoppiata Google Glass + Google Gloves.

La possibilità di vedere immagini interattive di fronte ai propri occhi e interagire con esse con l’ausilio dei guanti. Tante volte abbiamo visto nei film tecnologie simili, e ci siamo chiesti se in futuro avremmo mai raggiunto una cosa simile, il futuro è più vicino di quanto crediamo grazie a Google. Molto probabilmente dovremo attendere diversi anni prima di vedere questa tecnologia arrivare sul mercato. Alla fine di questo articolo vogliamo condividere con voi un video dimostrativo nel quale viene illustrato il funzionamento di questa tecnologia. Una delle cose che mi ha colpito maggiormente è la possibilità di vedere un servizio video su un giornale cartaceo o vedere delle rettifiche al momento.

Immaginatevi di recarvi in un giornalaio, acquistare un giornale e con l’ausilio dei google gloves e dei google glass interagire con esso per ricevere maggiori dettagli, lo stesso discorso sui prodotti o nella vita quotidiana. Tempo fa Google ha già dato una dimostrazione pratica dei Google glass, nel video veniva mostrato un ragazzo che andava in giro per strada e riceveva info dal mondo circostante, poteva inoltre riprodurre la musica in qualsiasi momento cosi come videochiamare con gli amici o vedere dei video. Se i Google Glass sono in grado di fare cose che un tempo si potevano solo ipotizzare o immaginare, immaginatevi cosa potrebbero fare i google gloves.

A voi i commenti!

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=YrtANPtnhyg]

Post precedente

Xperia Play : ICS o Jelly Bean? No grazie!

Next Post

Kindle Fire, la pubblicità nella lockscreen può essere rimossa a pagamento

Articoli correlati