Google aggiorna il servizio di mappe, ma solo per utenti Android

Google aggiorna le mappe per i sistemi operativi Android mettendo così a disposizione degli utenti interessanti novità in merito sopratutto ai trasporti pubblici. Infatti, attraverso l’ultimo aggiornamento del suo servizio di Google Maps dedicato ad utenti Android, il motore di ricerca arriva a coprire in maniera completa il sistema dei trasporti pubblici di oltre 500 città, per un totale di oltre 1 milione di stazioni in tutto il mondo, oltre il 50% in più rispetto a quanto era disponibile solo un anno fa. In questo modo orari e percorsi diventano da oggi più facilmente navigabili.

La particolarità di questo aggiornamento, come accennato e ripetuto fin dall’inizio dell’articolo, è che l’azienda di Mountain View ha voluto renderlo disponibile solo per il suo sistema operativo mobile. Gli utenti che possiedono dunque uno smartphone o un tablet Android, che sia esso un Samsung, un HTC, un Sony, un Motorola o quant’altro, potranno scaricare gratuitamente l’aggiornamento attraverso il Google Play Store, la vetrina virtuale degli Androidiani. E per quanto riguarda gli utenti possessori di iPhone e iPad, per adesso Google ha fatto sapere che ha intenzione di mettere a disposizione l’aggiornamento anche per loro, ma non ha fatto sapere quando.

Si tratta chiaramente di un altro passo della battaglia tra Google e Apple per il predominio nel mondo smartphone, battaglia che, attualmente, Google con il suo sistema operativo Android sta vincendo, come si evince dai dati ufficiali a riguardo. Dopo che l’azienda di Cupertino ha annunciato di voler fare a meno sia del servizio Google Maps che di YouTube, ora è Google a mettere in campo le sue contromosse. La decisione di non rilasciare, quantomeno per il momento, l’aggiornamento delle mappe per il sistema operativo di Apple, è certamente una risposta alle mosse di Cupertino.

Stiamo a vedere, adesso, se questa decisione permetterà a Google di aumentare ancora di più la quota di mercato che già possiede nel settore degli smartphone e dei tablet, oppure se la Apple, magari con il suo servizio personale di mappe e soprattutto con il debutto del nuovo iPhone5, riuscirà a recuperare almeno parte dello svantaggio che, fino a questo momento, ha nei confronti del suo acerrimo rivale.

Post precedente

Anche il Samsung Galaxy Note riceverà l’aggiornamento a Jelly Bean

Next Post

SamMobile svela il Galaxy Player : Foto e info!

Articoli correlati