Sony si rimangia la parola data : ICS non arriverà su Xperia Play!

Brutta, davvero brutta notizia per i possessori (me compreso) del Sony Ericsson Xperia Play. Lo scorso anno, Sony aveva rilasciato una lista di tutti i dispositivi che avrebbero visto nel corso del 2012 l’aggiornamento ad Ice Cream Sandwich, oggi ci è giunta una notizia che non farà sicuramente piacere ai possessori dello smartphone-console di casa Sony.

Sul sito Sony Mobile, la nota azienda ha rilasciato una lista aggiornata di tutti i dispositivi che riceveranno l’update e sono i seguenti :

  • Sony Xperia Arc
  • Sony Xperia Arc S
  • Sony Xperia neo e neo V
  • Sony Xperia mini e mini PRO
  • Sony Xperia PRO
  • Sony Xperia active
  • Sony Xperia ray
  • SonyEricsson Live con Walkman
A quanto pare non compare l’Xperia Play. Inizialmente il rilascio era previsto per Maggio, tempo fa Sony ha anche rilasciato una versione BETA il che lasciava pensare allo sviluppo di una versione definitiva ma a quanto pare per qualche strana ragione, forse problemi tecnici, mancanza di tempo, non lo sappiamo, Sony ha deciso di rimangiarsi la parola, tornare indietro sui suoi passi ed evitare di aggiornare il dispositivo ad ICS.
Una delle possibili ipotesi che ci viene in mente, potrebbe riguardare la poca memoria a disposizione per quanto riguarda quella interna che è da solo 400Mb, per quanto riguarda la potenza, lo smartphone essendo anche una console vanta di 512mb di Ram e un processore Qualcomm Snapdragon MSM8655 a 1 GHz, GPU Adreno 205 per non parlare di un comodissimo gamepad a slide. Sony non ha ancora comunicato questa decisione, quindi ci sono ancora delle speranze nonostante nella lista ufficiale il nome dell’Xperia Play non compare.
Se Sony stabilirà che l’Xperia Play rimarrà a Gingerbread o alla versione BETA di ICS non resterà ai possessori di questo fantastico smartphone, di accontentarsi della beta o ROM personalizzate basate su ICS. Cosa ne pensate? A voi i commenti!
Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento