TigerBot: nuovo malware che spia attraverso gli sms…

Alcuni ricercatori hanno individuato un nuovo malware che viaggia sui dispositivi Android e può essere controllato tramite sms, a quanto pare é davvero dannoso perché sarebbe istruito per eseguire una serie di operazioni che possono compromettere il terminale sul quale si installa e registrare chiamate e rumori di fondo: il suo nome é TigerBot.

Questo nuovo malware è risultato essere veramente pericoloso, specialmente a causa della facilità con la quale si può diffondere, cioè  tramite un semplice SMS. TigerBot é in grado di registrare e inviare a un server remoto le conversazioni telefoniche, le coordinate GPS, i rumori ambientali (registrati per esempio quando lasciamo il telefonino in standby), può modificare le impostazioni di rete, catturare immagini, uccidere i processi o avviarli e, persino, riavviare il dispositivo. Il malware si nasconde all’interno dei device compromessi non mostrando alcuna icona sulla home screen, e mascherandosi da applicazione perfettamente legittima come Flash o System. Dopo essersi installato e attivato, il malware si registra come ricevitore con priorità alta e si mette all’ascolto per intercettare eventuali messaggi con l’azione “android.provider.Telephony.SMS_RECEIVED” Dopo aver ricevuto un nuovo SMS, TigerBot verifica se questo contiene specifici comandi da eseguire. Se così fosse il messaggio viene nascosto all’utente per evitare di insospettirlo, e invece vengono eseguiti i comandi in esso contenuti…

I risultati sono veramente spaventosi e la Privacy di milioni di utenti potrebbe essere veramente a rischio. Comunque, senza fare allarmismo, per difendersi è sufficiente usare il buon senso e stare alla larga da fonti non affidabili, durante la navigazione web ed evitare di installare applicazioni di cui non si conosce la provenienza.

Post precedente

LG D1L con display da 4,7 pollici pronto per affrontare il Galaxy S3 ?

Next Post

Shake Spears: Il duello dei cavalieri

Articoli correlati