I Google Glass si aggiornano : Arriva il lettore video

google glass video

In data odierna, i Google Glass, si sono aggiornati ad una nuova versione, che ha introdotto delle novità interessanti, tra cui un player video.

Il player video approda sui Glass

Oltre al player video, Google ha migliorato il controllo vocale, ha inserito il supporto per Evernote e Path, hashtag, supporto per gli SMS e nuove card per Google Now. Con il lettore video, è possibile riprodurre un filmato toccandolo, e per metterlo in pausa basterà ritoccarlo, un pò come avviene sui display touch.

Il player video permette anche di riavvolgere un filmato o mandarlo avanti. Per aggiornare Patch ed Evernote con nuovi contenuti, basterà dire okay glass, post an update for patch o okay glass, take a note for evernote.  Con le nuove card Google Now, avrete la possibilità di ricevere informazioni su Hotel, prenotazioni, orari, film e quanto altro ancora.

Un controllo vocale migliorato

Con questo aggiornamento, Google ha prestato maggiori dettagli al controllo vocale, migliorandone la qualità, ma sopratutto la precisione. Se nella versione precedente, alcuni comandi non venivano riconosciuti perfettamente, con questo aggiornamento, i glass riusciranno a captare al meglio l’ordine impartito, indipendentemente dalla lingua con il quale lo si pronuncia. Ora vi stare sicuramente chiedendo, dopo aver letto le info sul lettore video, come è possibile toccare un video che viene visualizzato solo attraverso i glass. La risposta? Non la sappiamo non avendo avuto modo di provarli, ma non appena saranno disponibili, non esiteremo a farlo, condividendo con voi unboxing e recensione.

Per effettuare l’aggiornamento dei Glass, basterà recarvi nelle impostazioni di sistema, un pò come avviene su smartphone e tablet Android. Ci teniamo a precisare che l’aggiornamento non cambierà la versione di Android, le migliorie e i cambiamenti, riguardano esclusivamente le funzionalità dei Glass. Se siete i fortunati possessori dei google glass ed avete effettuato l’update, vi invitiamo a lasciare un commento con le vostre considerazioni personali.

Post precedente

Utilizzare gli Oculus Rift su Android

Next Post

Samsung: ennesima fonte conferma totalmente le caratteristiche tecniche del Note III Android

Articoli correlati