Google Play Store diventa più sicuro con un importante divieto

E’ risaputo che nel Play Store spesso ci si imbatte in app malevoli, applicazioni con malware che causano il download e installazione di APK esterni, Google ha deciso di porre fine a questo per tutelare maggiormente gli utenti, attraverso degli importanti cambiamenti.

Google Play Store: Nuovo sistema di sicurezza anti malware

Applicazioni come quelle pensate per la fotocamera o giochi, giusto per citarne qualcuna, non avranno più la possibilità di scaricare APK esterne. Google ha apportato modifiche al REQUEST_INSTALL_PACKAGES, che si occupa per l’appunto di dare autorizzazione alle app per il download di APK.

Le app che non dispongono di tali autorizzazioni non potranno di conseguenza scaricare APK esterni, il che si traduce nella drastica riduzione delle infezioni da malware, trojan, spyware, virus e cosi via dicendo. Non è tutto, viene imposto anche il divieto di aggiornamenti automatici e l’obbligo per le applicazioni di includere nella descrizione la possibilità di installare app aggiuntive con relativa spiegazione.

Il cambiamento in questione non andrà in vigore fin da subito ma bisognerà attendere l’11 Agosto 2022, Google offre agli sviluppatori di app il tempo necessario per adeguarsi alle nuove normative, coloro che non seguiranno le regole verranno esclusi dalla pubblicazione di app nel Google Play Store, oltre la rimozione di app già esistenti.

Dunque a partire dall’estate non dovrete più temere che app scarichino automaticamente APK nei vostri smartphone, a meno che non venga specificato nella descrizione, ma anche in quel caso per ottenere le autorizzazioni necessarie le app devono essere controllate meticolosamente. Google ha deciso di intervenire dopo le numerose segnalazioni di app con malware che spesso purtroppo aggirano i controlli di sicurezza.

Post precedente

Come scoprire un numero privato

Next Post

Passcode da non usare: Come creare Pin sicuri

Articoli correlati