Gboard: Google testa alcune novità

Google è costantemente al lavoro per migliorare i suoi servizi, applicazioni e hardware, al fine di andare incontro alle esigenze degli utenti. Quest’oggi vogliamo parlarvi delle novità in arrivo per Gboard, la tastiera di Google presente in ogni smartphone Android ed utilizzata da milioni di utenti.

Novità in arrivo per Gboard

La prima novità, è un rinnovamento grafico per il Floating, funzionalità introdotta per la prima volta in Gboard nel 2018. Da oggi potete usufruire di funzioni aggiuntive per il dizionario e la traduzione. Con la modalità floating potrete sbloccare la posizione classica della Gboard per spostarla dove volete in base alle vostre esigenze.

Google ha apportato degli importanti rinnovamenti grafici con forme più arrotondate, in linea con Android 12. Mediante l’appiglio potete trascinare la tastiera su schermo con estrema facilità e rapidità. I cambiamenti vengono apportati basandosi sul Material You che Google sta introducendo di recente in tutte le sue applicazioni.

La seconda novità invece riguarda come anticipato la traduzione dalla tastiera. Dalla selezione delle lingue alla scelta delle frasi da utilizzare, vi sono netti cambiamenti rispetto la vecchia versione, anche in questo caso in linea con il Material You, potrete scegliere temi dinamici, forme stondate, testi più grandi ed altre agevolazioni.

Come ultima ma di certo non meno importante novità vi è la possibilità di aggiungere rapidamente nuove parole al dizionario personale, mediante l’uso di un apposito pulsante. Gboard è in grado di rilevare quando ci sono errori nella digitazione dei testi.

Google ha già iniziato la distribuzione del nuovo aggiornamento, non vi resta che attendere nel caso non vediate ancora i cambiamenti e le novità.

Post precedente
tablet

Migliori Tablet Android – guida all’acquisto

Next Post

GriftHorse: Il trojan che ha infettato più di 10 milioni di utenti

Articoli correlati