WhatsApp: Il multi-device è arrivato in BETA, ecco come funziona

Una delle funzioni più attese per WhatsApp è arrivata ma in Beta, ci stiamo naturalmente riferendo al multi-device, vale a dire la possibilità di utilizzare lo stesso account WhatsApp su più dispositivi. A seguire vi riportiamo i dettagli sul funzionamento.

Come funziona il multi-device di WhatsApp

Il multi-device di WhatsApp funziona in questo modo:

  • E’ possibile collegare fino ad un massimo di 4 dispositivi allo stesso Account
  • I dispositivi connessi possono funzionare anche senza che il principale sia attivo
  • E’ possibile migrare la cronologia delle chat tra iOS e Android
  • Inizialmente sarà opzionale e in Beta, rivolta solo a coloro che vorranno provarla
  • Le chiamate vocali e video funzioneranno anche sui dispositivi collegati
  • Non potrete inviare messaggi o chiamare contatti che usando vecchie versioni di WhatsApp

Potrete finalmente usare WhatsApp Web o Desktop senza il bisogno di avere WhatsApp su Android connesso.

Viene finalmente risolto l’odioso problema della controparte PC che non può essere utilizzata a causa della mancanza di connessione sullo smartphone, come avviene da sempre su Telegram. Il multi-device è disponibile da oggi in versione Beta di WhatsApp, successivamente sarà estesa a tutti.

Una volta stabilita la connessione del vostro Account WhatsApp su un secondo, terzo e quarto dispositivo, potrete utilizzare il Messenger indipendentemente dallo status del primo dispositivo. Se siete stati selezionati, a patto che utilizziate WhatsApp Beta, verrete comparire la voce Multi device Beta in WhatsApp Web, nell’apposito menù dell’app su Mobile, , a questo punto iscrivetevi e seguite la procedura.

Come riportato da WABetaInfo:

  • Le conversazioni degli utenti non sono archiviate sul cloud, ogni nuovo messaggio ricevuto o inviato su tutti i dispositivi è collegato al proprio account.
  • Se create una nuova sessione, la cronologia della chat viene trasferita dal telefono al dispositivo collegato
  • La conversazione come avviene normalmente è crittografata
  • Al termine del processo tutte le chiavi vengono eliminate dal nuovo dispositivo ed i messaggi vengono salvati nel database locale
  • E’ presente un sistema di sicurezza avanzato per evitare che terzi aggiungano di nascosto dispositivi all’account di qualcuno
  • Quando si cancella o elimina una chat non viene rimossa da tutti i dispositvi connessi
  • Tutte le sessioni precedenti vengono rimosse quando si aderisce alla Beta multi dispositivo
  • I dispositivi collegati vengono disconnessi automaticamente dopo 14 giorni di inattività

Tenete presente che è ancora in fase BETA, il che significa potrebbe avere problemi di stabilità.

Post precedente

Android 12 Beta 3 disponibile per Android TV

Next Post

Android 12 Beta 3 disponibile per smartphone

Articoli correlati