WhatsApp: Torna la truffa del codice a 6 cifre

WhatsApp è spesso colpito da truffe di ogni tipo, al fine di addescare i più creduloni, sottraendo ingenti somme di denaro e dati personali da rivendere ad aziende di terze parti.

La truffa di cui vogliamo parlarvi oggi non è nuova, è tornata in azione solo di recente e potrebbe risultare molto pericolosa se non si conoscono i dettagli. A seguire dunque vi riportiamo tutto quello che c’è da sapere.

Attenti alla truffa WhatsApp del codice a 6 cifre

Quando si accede a WhatsApp la prima volta, bisogna indicare il numero di telefono con cui utilizzare il Messenger, dopo di che inserire il codice ricevuto via SMS o dettato con una telefonata, a differenza di WhatsApp Web che richiede la scansione del codice QR.

La truffa che sta circolando nuovamente sulla rete in quest’ultimo periodo, riguarda proprio questo. I truffatori tentanto di eseguire l’accesso al WhatsApp della vittima inserendo il numero di telefono, dopo di che inviano un messaggio richiedendo il codice da inserire per effettuare l’accesso in modo che la vittima ignara della truffa, consegni ai lestofanti il codice per accedere al proprio account da un dispositivo differente.

Inutile dirvi che il fatto che di recente WhatsApp abbia aggiunto la possibilità di usare più dispositivi simultaneamente, rende il tutto più semplice per i truffatori di spiare le conversazioni della vittima. Dunque, se ricevete un SMS con il codice WhatsApp, significa che qualcuno sta tentando l’accesso, e se dopo questo ricevete un SMS nel quale venite invitati a rispondere con il codice ricevuto, segnalate la cosa e cestinate il messaggio.

Post precedente

Video professionali con smartphone: consigli e suggerimenti

Next Post

Navigazione in incognito su Google Chrome, cosa sapere

Articoli correlati