Firefox si aggiorna con tante novità

Mantenendo il passo con l’edizione Desktop, Mozilla ha aggiornato Firefox su Mobile, portandolo alla 79° versione, introducendo tante e interessanti novità.

L’aggiornamento è già disponibile in Europa, per cui recatevi nel Play Store ed aggiornate il browser, qualora naturalmente lo stiate utilizzando, altrimenti potete scaricare l’app già aggiornata alla più recente versione.

Le novità di Firefox 79 su Android

A questo punto vi starete chiedendo, ma quali sono le novità introdotte con il nuovo aggiornamento?

  • Blocco di numerosi Add-On, ad eccezione di Block Origin, Dark Reader, HTTPS Everywhere, Privacy Badger, NoScript Security Suite, Decentraleyes, Search by Image, YouTube High Definition, e Privacy Possum
  • Nuova interfaccia grafica
  • Introduzione del supporto per la Modalità Scura
  • Possibilità di spostare la barra di ricerca in basso
  • Nuove impostazioni per la privacy
  • Migliorato il controllo e la gestione dei cookie e contenuti Web
  • Nuove ottimizzazioni che rendono la navigazione più sicura e veloce

Qualora non sia ancora disponibile l’aggiornamento sul vostro smartphone, non vi resta che attendere. Mozilla ci tiene a precisare che molti altri addon verranno supportati prossimamente, vengono selezionati per offrire solo il meglio agli utenti, estensioni sicure, funzionali ma sopratutto vere.

Sapevate che Mozilla Firefox è disponibile anche in versione Focus?

  • Blocco degli elementi traccianti più diffusi sul Web senza bisogno di impostare alcun parametro
  • Eliminazione dei dati personali come la cronologia: password, cookie, elementi traccianti
  • Navigazione pulita senza annunci pubblicitari  con una maggiore velocità di caricamento delle pagine
  • Il pieno controllo della propria esperienza online  

Per maggiori informazioni consultate il nostro articolo Firefox Focus: Il nuovo browser di Mozilla per chi vuole l’anonimato

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento