WhatsApp: Niente pubblicità per ora, Facebook ci ripensa

Da tempo si parla della pubblicità in WhatsApp, o almeno questa era l’intenzione di Facebook per il 2020, ossia introdurre degli spot pubblicitari o banner negli stati del Messenger, tuttavia i piani sono cambiati…. per ora.

La pubblicità non arriverà in WhatsApp per ora

Mark Zuckeberg ha deciso di sciogliere il team che si stava occupando dell’implementazione della pubblicità in WhatsApp, motivo che tra l’altro ha spinto i fondatori dell’applicazione ad abbandonare il servizio, al fine di dimostrare la loro completa disapprovazione verso la suddetta monetizzazione.

Facebook ha acquisito WhatsApp diverso tempo fa, così come Instagram e tra i piani vi era l’introduzione della pubblicità, cosa che per ora non si concretizzerà, per cui potete stare tranquilli. Naturalmente non esultate in quanto Mark non ha del tutto rinunciato a questa possibilità, è solo stata messa in pausa.

Inizialmente si pensava di introdurre la pubblicità negli Stati, mostrando banner o clip video di breve durata, tuttavia dopo diversi mesi di lavoro su tale implementazione, è stato deciso di accantonare per ora il progetto.

Qualora si concretizzasse, potreste sempre migrare a valide alternative come Telegram.  Concludiamo informandovi che il Tema Scuro è stato ultimato e prossimamente verrà introdotto in WhatsApp con un aggiornamento.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer  

Nessun commento

Lascia un commento